Assediata la Fiera contro i licenziamenti politici all’Alfa Romeo e le speculazioni targate Expo

Stampa

Assediata la Fiera contro i licenziamenti politici all’Alfa Romeo e le speculazioni targate Expo

Innova Service ha ininterrottamente portato avanti, da quando ha messo piede all’interno dell’area Alfa, una politica antisindacale e vessatoria nei confronti dei lavoratori, fino ad arrivare al licenziamento politico di questi giorni, dopo avere rifiutato le commesse al solo scopo di eliminare i lavoratori e il sindacato che li rappresenta, lo Slai Cobas, una voce che si è espressa in modo forte e determinato contro la speculazione edilizia e il mega centro commerciale voluto da Formigoni e dalla proprietà dell’area.

Un’area legata in modo stretto all’Expo 2015, luogo in cui sorgerà un parcheggio per migliaia di bus, collegato alla Fiera da una nuova tangenzialina, che annienterà una delle poche aree verdi rimaste sul territorio.

I licenziamenti politici marciano paralleli alla sospensione della democrazia sul territorio per le decisioni riguardanti Expo, poiché il commissario prefettizio di Rho, in carica da pochi mesi, si appresta ad approvare la variante urbanistica e l’accordo di programma per Expo ad essa collegata, cancellando ogni possibile discussione democratica.

Da Sos FornaceDa Sos Fornace

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons

});})(jQuery);