Editoriale

  • La spina nel fianco
    Inutile dire che il corteo notav di Torino è stato importante. I numeri, l’energia, la composizione, i discorsi di quella piazza parlano da sé. Settantamila persone hanno risposto presente dopo una delle iniziative più reazionarie degli ultimi quarant’anni che ha visto Confindustria, sindacati confederali, PD, Lega e Forza Italia, Stampa, Repubblica, Il Corriere, Avvenire e il vescovo di Torino giunti in una union sacrée in nome del TAV. Pensavano di poter tirare una riga e andare oltre a questo movimento.…
in NO TAV&BENI COMUNI
Una marea notav ha invaso Torino e battuto tutti sui numeri

Una marea notav ha invaso Torino e battuto tutti sui numeri

Scriviamo al termine di una giornata storica, la giornata che verrà ricordata per essere la più grande manifestazione notav a Torino. La piazza del 10 novembre ci aveva lanciato la…

Sfruttamento a quattro stagioni

Giornata determinante per la lotte operaie a Modena in questo soleggiato lunedì mattina. Siamo davanti ai cancelli di Italpizza, noto…

Gilets Jaunes a Bruxelles: tentata irruzione all'Europarlamento

Riceviamo questa cronaca in soggettiva della giornata di lotta di sabato 8 dicembre nella capitale belga da un compagno presente…

METROPOLI

Acta est fabula: plaudite! Sullo sgombero dell'ex Penicillina a Roma

Come già annunciato da mesi, nella mattinata di oggi è stata sgomberata l’ex fabbrica di Penicillina LEO a Roma, sulla via Tiburtina. L’edificio era occupato da centinaia di persone, dalla provenienza geografica più disparata e in condizione di totale esclusione sociale, che erano uscite dal circuito dell’accoglienza o che semplicemente non potevano permettersi un alloggio dignitoso.

CONFLITTI GLOBALI

Il caso Huawei e la guerra non solo commerciale tra Usa e Cina

Per chi segue l'attualità politica internazionale, i report sull'esito del G20 argentino affermavano in coro una considerazione. Ovvero che la cena di lavoro tra Trump e Xi ai margini del meeting avesse sancito una tregua tra Usa e Cina. I due paesi sono da mesi impegnati in una guerra che riguarda gli ambiti commerciale e tecnologico, alcuni dei nodi andavano sciolti proprio in Argentina.

MIGRANTI

Migliaia di NO al CPR-lager milanese

Diverse migliaia di persone sono scese in piazza ieri a Milano per opporsi alla riapertura del famigerato CPT-lager per migranti di Via Corelli sotto la nuova dicitura di Centro di Permanenza per il Rimpatrio (CPR).

Notes

Comics

6 pagine su 3 mesi di carcere. #NicoLibero

"Di nazisti, concorso morale, braccialetti elettronici e di Nicolò che sta in carcere da più di 3 mesi". Il fumetto che Zerocalcare ha realizzato per sostenere la campagna per la…

Culture

Calcio & Sport

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons

});})(jQuery);