Editoriale

  • Su(ca) Salvini e il suo decreto
    Da qualche giorno a Palermo non si parla che di lui; e anche in Italia riecheggia il suo faccione da politico navigato: il sindaco Orlando si è preso la scena. Ha scelto il set e anche il secondo attore nel ruolo di nemesi: il leghista Ministro dell’Interno Matteo Salvini. Ai due si è temporaneamente aggiunto nel ruolo di comparsa tale Fabio Citrano, componente dell’ufficio stampa del Comune di Palermo e autore di quel colorito fuori-copione ormai divenuto celebre: il “Suca”…
in SAPERI
Solo perché questa scuola fa schifo

Solo perché questa scuola fa schifo

Dall’aria di tempesta alla tempesta vera e propria nelle scuole pisane. Il ritmo della mobilitazione studentesca di questo gennaio non segue il dettato di nessuno e sembra non avere uno…

Torino in corteo per sostenere chi combatte l'Isis

Io sto con chi combatte l'ISIS - Campagna contro la sorveglianza speciale

Più di un migliaio di persone al corteo convocato per sostenere chi combatte l'Isis, le Ypg/Ypj e Paolo, Eddi, Jak,…

Confine Guatemala-Messico: le carovane sfidano ancora una volta le frontiere

Riceviamo e pubblichiamo dal Nodo solidale gli aggiornamenti sulla carovana migrante al confine tra Guatemala e Messico. Mentre pubblichiamo, 19…

METROPOLI

Empoli, un nuovo omicidio per mano poliziesca

Ammanettato. I piedi legati da una corda. Si trovava in queste condizioni il ragazzo tunisino colpito da malore durante un controllo di polizia in un money transfer di Empoli. Arafet Arfaoui non ce l'ha fatta, ed è morto pochi minuti dopo.

SAPERI

Catania: la polizia irrompe nel liceo, gli studenti bloccano la città

Dieci giorni fa iniziava a Catania l’occupazione del liceo “Boggio Lera”. Centinaia di studenti e studentesse hanno partecipato e attraversato i giorni di autorganizzazione della scuola. Una protesta che ha evidentemente preoccupato le autorità decise a stroncare con l’intimidazione l’iniziativa studentesca. D’altra parte se il governo auspica una scuola dell’ordine fatta di grembiuli e sceriffi serviranno pure delle guardie solerti. Ma la situazione può sempre sfuggire loro di mano...

CONFLITTI GLOBALI

Polonia, dietro l'assassinio di un sindaco

Pawel Adamowicz, sindaco di Danzica, è stato assassinato la scorsa domenica. Il tutto è accaduto durante un incontro di beneficenza in corso nella città portuale del nord dello stato. L'omicidio è stato collegato da alcuni dei principali giornali polacchi al clima politico del paese, dove ha sempre più consenso l'opzione sovranista e nazionalista, in particolare nelle aree rurali.

Notes

Culture

Calcio & Sport

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons

});})(jQuery);