InfoAut

7|8|9 novembre Cyber Resistance is back! Tre giorni di workshop e dibattiti!

****************************************** ^__^ ******************************************

***3 GIORNI*** di Workshops, dibattiti, laboratori, e socialità.

***3 GIORNI*** Per un uso critico della tecnologia, per capire quali sono i suoi difetti e i punti di forza, e saper proteggere la propria identità e riservatezza!

***3 GIORNI*** Che se non ci fosse stato Snowden sarebbero stati più noiosi!

********************************************************************************************

Il 7,8,9 Novembre presso il CS Cantiere, a Milano, ci sarà la 3 giorni di Cyber resistance. E’ una sequenza di dibattiti, workshop, mostre organizzate dal centro sociale situato in Via Monte Rosa 84. 3D Cyber resistance ci sarebbe stata anche se non si fosse venuti a conoscenza dello scandalo NSA, ed i contenuti sarebbero rimasti gli stessi. Internet, i computer e gli smartphone sono tecnologie di cui gli utenti non sono in completo controllo, eppure gli affidano le proprie comunicazioni, la propria informazione ed i propri spostamenti. In questo momento storico pero’, gli utenti-cittadini non hanno ancora idea delle conseguenze di questo uso massivo. In prospettiva, siamo all’inizio di una nuova era. Ci sono stati i primi successi (come aver messo in crisi il sistema di copyright ed i vecchi mass media), ci sono stati i primi incidenti (il controllo delle telecomunicazioni da parte di stati diversi dal nostro), siamo in un periodo di rivoluzione, crescita, cambiamento, e gli utenti possono avere voce in capitolo. Se solo lo sapessero 😉

 

Cyber*Resistance perchè?!?! Leggi:

****Partecipare a Cyb*Res! Agire l’utopia! ovvero PRISM non è un problema (solo) di privacy****

_____________________________________________________________________________

CYB*RES E’ OPEN! PROPONI UN WORKSHOP O UNA INIZIATIVA! CONTATTACI: @CYB_RES

_____________________________________________________________________________

*** VUOI SAPERNE QUALCOSA DI PIU’ SUGLI EVENTI? SEGUI QUESTO LINK!

*** VAI ALLA PAGINA WIKI DELL’EVENTO E INFORMATI MEGLIO SUI LABORATORI E I DIBATTITI! CLICCA QUI!

*** MA DI CHE PARLIAMO???? VAI A “KEYWORDS“, TROVERAI QUALCHE PAROLA CHIAVE PER ORIENTARTI MEGLIO!

*** LEGGI IL PROGRAMMA GIORNO PER GIORNO! MA STAI ATTENTO: E’ IN CONTINUO AGGIORNAMENTO!

***LINK UTILI: MATERIALI E APPROFONDIMENTI

 

 

***Programma***

Per il programma sempre aggiornato ti consigliamo di consultare la pagina wiki cliccando qui

GIOVEDI 7 NOVEMBRE 2K13

VENERDI 8 NOVEMBRE 2K13

SABATO 9 NOVEMBRE 2K13

Schermata 2013-10-27 a 20.02.00

***Keywords***

Anonimato

L’anonimato è il diritto che ognuno ha quando interagisce con una realtà sconosciuta. Se vado in un nogozione, mi aspetto di essere trattato come tutti gli altri clienti. Se mi relazione con la pubblica amministrazione, devo essere trattato come ogni altro cittadino. anonimo. non conta il mio nome, la mia estrazione sociale, ho la garanzia di un trattamento equo.

Online tutto sembra essere anonimo, ma non lo è affatto. Anche se il mio nome non fosse noto ai siti che utilizziamo, molti di loro hanno modo di conoscere, prima ancora che iniziamo ad utilizzarli, quali sono i nostri interessi. Una rete di siti invisibili viene utilizzata al fine di collezionare i nostri comportamenti, la nostra provenienza,i suggerimenti che abbiamo ricevuto dai nostri amici, quello che hanno comprato i nostri simili, la nostra età, gli articoli che prefiamo, i video che guardiamo più spesso… non conoscono il nostro nome, ma conoscono molto di noi, forse più di quanto ci conosce nostra madre.

Cyber resistance è per coloro che vogliono avere questo diritto ad un trattamento imparziale anche verso i siti di informazione, di e-commerce, o che in generale sono infastiti dell’idea che mercanti di informazioni collezionino profili dettagliati sulle nostre abitudini, per essere poi venduti in blocco a chi confezionerà la pubblicità o la propaganda nella forma a cui siamo più vulnerabili. chi conosce tutto di te, sa precisamente dove sei debole.

Riservatezza

Le comunicazioni digitali non sono altro che la trasformazione dei nostri anni, di una delle cose più umane e personali che possiamo fare: parlare, confrontarci, e crescere con altri essere umani.

Quando si comunica con una persone, lo si deve fare con la stessa tranquillità con la quale si parla in un ambiente familiare; in un tale ambiente parliamo tranquillamente perché sappiamo chi sono gli interlocutori, e non ci aspettiamo nessuno nascosto ad ascoltarci.

La comunicazione online, nonostante apparentemente avviane con degli interlocutori da noi scelti, va considerata registrata da qualcunt’altro amenoché non facciamo qualcosa appositamente per impedirlo.

La comunicazione riservata è un elemento essenziale della dignità umana ed è necessaria questa garanzia per poter essere se stessi senza il rischio di ripercussioni.

Purtroppo questo diritto è spesso frainteso, da due subdoli meccanismi.

Il più classico suona come: “ma io non ho nulla da nascondere”.

Se non si avesse nulla da nascondere, non ci sarebbe il senso del pudore, non avremmo mai conflitti, non avremmo mai concorrenti, avversari, contestatori. Ma ci sono, e nel mondo che ci aspetta, costoro saranno interessati ad informazioni che descrivono noi, i nostri obiettivi, i nostri amici, i nostri piani. Certo, se sei un bambino incapace di intendere e di volere, puoi non porti questo problema. Chiunque altro, invece dovrebbe.

L’altra illusione la potete riconoscere quando sentite “non è un problema mio”.

Pensare che la sorveglianza massiva non sia un problema proprio, è come essere un uomo bianco e pensare che il razzismo non sia un problema proprio.

D’accordo, non è un problema che pensi ferisca direttamente TE, forse, ma è un problema della società circostante, ed è nell’interesse collettivo riuscire ad annullare questi comportamenti che, oggi non ricadono su di te, domani quando sarai parte di una minoranza ti vedranno invece vittima.

Al Cyber resistance sarà chiarito quali sono i meccanismi con il quale le nostre comunicazioni possono perdere riservatezza, affinché poter scegliere come e se proteggersi.

 

***GUARDA I MATERIALI SULLA PRIMA EDIZIONE***

 

***Materiali e approfondimenti

>> Piccolo manuale di Autodifesa Digitale! Leggi e scarica il manuale | leggi l’articolo #19o: crypt’ r’ die di @infofreeflow

>> Prism break. Crypto ammo for the masses by @infofreeflow

>> Freepto: crypto usb per attivisti by @infofreeflow

>> OpDarkNet – un po’ di informazioni per cominciare

>> L’inedita pericolosità dello scandalo Obama-Snowden passa attraverso l’economia dei BigData di senzasoste.it

>> Il datagate spiegato dalla A alla Z di Carola Frediani

>> NSA files decoded: Edward Snowden’s surveillance revelations explained by The Guardian

Ti è piaciuto questo articolo? Infoaut è un network indipendente che si basa sul lavoro volontario e militante di molte persone. Puoi darci una mano diffondendo i nostri articoli, approfondimenti e reportage ad un pubblico il più vasto possibile e supportarci iscrivendoti al nostro canale telegram, o seguendo le nostre pagine social di facebook, instagram e youtube.

pubblicato il in Culturedi redazioneTag correlati:

cyberresistanceinternetMilano

Articoli correlati

Immagine di copertina per il post
Culture

Prefazione di Premières Secousses, il libro di Soulèvements de la Terre

Abbiamo tradotto la prefazione del libro dei Soulèvements de la Terre dal titolo Premières Secousses, uscito ad aprile per le edizioni La Fabrique.

Immagine di copertina per il post
Culture

Festa di Radio Onda d’Urto – Il programma

Da mercoledì 7 a sabato 24 agosto 2024 in via Serenissima a Brescia 18 serate di concerti, dibattiti, djset, presentazioni di libri, enogastronomia, spazio per bambine-i…

Immagine di copertina per il post
Culture

Marx: scomodo e attuale, anche nella vecchiaia

Marcello Musto, professore di Sociologia presso la York University di Toronto, può essere considerato tra i maggiori, se non il maggiore tra gli stessi, studiosi contemporanei di Karl Marx.

Immagine di copertina per il post
Culture

Immaginari di crisi. Da Mad Max a Furiosa

Per quanto diversi siano i film della saga, ad accomunarli è certamente la messa in scena di un “immaginario di crisi” variato nei diversi episodi in base al cambiare dei tempi, dei motivi, delle modalità e degli sguardi con cui si guarda con inquietudine al presente ed al futuro più prossimo.

Immagine di copertina per il post
Culture

Le monde est à nous

Rap e seconde generazioni: dare voce ai senza voce

Immagine di copertina per il post
Culture

Occupazione temporanea del MAXXI: dal mondo dell’arte pro Palestina

Occupazione temporanea del MAXXI – mobilitazioni dal mondo dell’arte
in sostegno della Palestina.

Immagine di copertina per il post
Culture

Addio a Giovanna Marini: custode della musica popolare

E’ morta a 87 anni Giovanna Marini, cantautrice e ricercatrice della tradizione orale. Ha percorso tutta Italia raccogliendo una massa sterminata di canti popolari in lingua italiana e nei vari dialetti e lingue regionali.

Immagine di copertina per il post
Culture

50 anni dalla strage di Piazza della Loggia – Maggio 2024 su Radio Onda d’Urto

Radio Onda d’Urto dedica la programmazione dell’intero mese di maggio (dal 6 al 31 maggio 2024) al 50esimo anniversario della Strage fascista, di Stato e della Nato di Piazza della Loggia, avvenuta il 28 maggio 1974 a Brescia.

Immagine di copertina per il post
Culture

Quando il polemos si fa prassi

Majakovsky aveva paura che «una corona» avrebbe potuto «nascondere la sua fronte così umana e geniale e così vera» e «che processioni e mausolei» avrebbero offuscato la «semplicità di Lenin».

Immagine di copertina per il post
Culture

Altri Mondi / Altri Modi – Conclusa la seconda edizione. Video e Podcast degli incontri

La seconda edizione del Festival Altri Mondi/Altri Modi si è chiusa. E’ stata un’edizione intensa e ricca di spunti: sei giorni di dibattiti, musica, spettacoli, socialità ed arte all’insegna di un interrogativo comune, come trovare nuove strade per uscire dal sistema di oppressione, guerra e violenza che condiziona quotidianamente le nostre vite?

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

Intifada studentesca: le rivendicazioni.

L’articolo viene arricchito quotidianamente con le iniziative, i comunicati e gli aggiornamenti dalle Intifada studentesche in corso..

Immagine di copertina per il post
Divise & Potere

La polizia odia i/le giovani

Negli ultimi mesi abbiamo assistito ad un inasprimento della violenza poliziesca e delle intimidazioni nei loro confronti.

Immagine di copertina per il post
Antifascismo & Nuove Destre

Il significato conteso del 25 aprile di fronte al genocidio. Spinte e possibilità.

Le iniziative ufficiali del 24 e 25 aprile di quest’anno sono state la dimostrazione della separatezza che intercorre tra il sinistro antifascismo istituzionale e quello quotidiano di chi non si rifugia in un’identità stantia priva di sostanza e attinenza alla realtà.

Immagine di copertina per il post
Divise & Potere

Torture al carcere minorile “Beccaria” di Milano

Torture e violenze (anche sessuali) sui minorenni al Beccaria: arrestati 13 poliziotti penitenziari, 8 sospesi dal servizio.

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

23 – 24 febbraio: sciopero generale e manifestazione nazionale per la Palestina

Riprendiamo l’appello per la due giorni di mobilitazione per fermare il genocidio in corso in Palestina.

Immagine di copertina per il post
Formazione

Solidarietà agli studenti del Severi-Correnti!

Esprimiamo la nostra totale solidarietà nei confronti degli studenti e delle studentesse del liceo Severi Correnti di Milano, che la mattina del 30 gennaio occupavano il loro istituto per denunciare il genocidio in atto in Palestina e contro l’indifferenza per le morti di decine di migliaia di persone sotto le bombe israeliane.

Immagine di copertina per il post
Bisogni

Milano 2-3 marzo 2024: assemblea nazionale dei movimenti per il diritto all’abitare

La fase economica, sociale e politica che stiamo vivendo racchiude in sé tutte le contraddizioni che il sistema capitalistico porta in seno.

Immagine di copertina per il post
Crisi Climatica

Milano: dalla montagna alla città contro le Olimpiadi insostenibili

Il 10 febbraio alle ore 15 partirà da Piazzale Lodi a Milano un corteo contro le Olimpiadi Milano-Cortina del 2026.

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

27 gennaio: in Italia cortei per la Palestina vietati, confermati o…posticipati

In Italia ieri, sabato 27 gennaio 2024, diverse manifestazioni per il popolo palestinese, come accade costantemente ormai dall’ottobre 2023. In mezzo ci sono le Questure che hanno disposto, con prescrizioni, il divieto dei cortei.

Immagine di copertina per il post
Sfruttamento

Prima Classe e sfruttamento di classe

Il commissariamento dell’azienda Alviero Martini Spa di Milano per sfruttamento lavorativo è l’ennesima occasione per riflettere sulle trasformazioni delle filiere del nostro paese e sulle devastanti condizioni di lavoro che stanno dietro il tanto celebrato “Made in Italy”.