Calcidica: corteo contro la miniera, scontri e 75 fermi

Stampa
Galleria immagini

Calcidica: corteo contro la miniera, scontri e 75 fermi

Il corteo ha percorso la strada che porta ai cancelli della miniera, dove la polizia è intervenuta per bloccarlo con lacrimogeni e flashbang. I manifestanti, determinati a non accettare le imposizioni delle forze dell'ordine, hanno risposto con lanci di pietre e bottiglie incendiarie. Diversi i tentativi del corteo di raggiungere la miniera, gli scontri sono durati per diverse ore. Sul finire la polizia greca ha raggiunto il punto in cui i manifestanti avevano lasciato macchine ed autobus, bloccando due di questi ultimi e facendo 75 fermi tra i manifestanti.

Da anni gli abitanti della zona si battono con determinazione contro l'apertura della miniera d'oro delle compagnia canadese Eldorado Mining Co. L'apertura del sito minerario comporterebbe la distruzione di vaste porzioni di foresta e la dispersione di sostanze inquinanti. Anche in questo caso la devastazione del territorio e il pericolo per la salute degli abitanti va di pari passo con i profitti delle grandi compagnie private.

Gli ultimi aggiornamenti dicono che i fermati verranno processati domani mattina e passeranno la notte in stato di fermo.

 

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons