Uriel vive!

Stampa

FARC-EP Segunda Marquetalia

||||
|||| ||||

Condoglianze all’ELN

Le FARC-EP, Segunda Marquetalia, abbracciano ed esprimono le loro più sentite condoglianze alla direzione e ai combattenti dell’ELN di fronte alla morte del comandante Uriel in un assalto dell’esercito e della polizia nelle selve del Chocó. Di cuore estendiamo la nostra solidarietà alla famiglia del combattente caduto.

Uriel, il guerrigliero eleno, il grande ammiratore del Che, impresse ai messaggi della guerriglia una sonorità speciale, un linguaggio nuovo con una grande forza di attrazione delle coscienze, sempre sognando una nuova Colombia in pace, democrazia e vita degna per tutti.

La solidarietà di Uriel con le FARC-EP, Segunda Marquetalia, a nome del Fronte di Guerra Occidentale dell’ELN, non si fece attendere quando conobbe l’annuncio del nostro ritorno alle armi di fronte all’infame tradimento dello stato verso l’Accordo di Pace.

All’ELN, ai nostri fratelli di armi e di idee, la nostra voce di incoraggiamento in questo momento di dolore. Potete contare su di noi. La difficile situazione che attraversa la Colombia ci chiama a pensare uniti come dovrà essere la lotta di tutto il popolo contro questo cattivo governo di Iván Duque a nome di Uribe. Questo governo illegittimo sporco di mafia e corruzione, distruttore della pace, indolente di fronte ai massacri di dirigenti sociali e di ex combattenti, che pensa solo ad incrementare i profitti delle élite imprenditoriali e mai al superamento della miseria degli esclusi, deve essere revocato dal popolo che lo subisce e lo soffre.

Contro la mobilitazione delle coscienze, nulla possono fare le tirannie. Un nuovo governo di coalizione democratica deve fiorire dopo la pandemia dell’uribismo.

eln 

29/10/2020

Rebelión

Traduzione a cura di Comitato Carlos Fonseca

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons