Cile: Un altro venerdì dove una moltitudine ha vinto la repressione e ha recuperato Plaza de la Dignidad

Stampa

200 persone con bruciature per l’acqua con acido gettata dai carabinieri.

||||
|||| ||||

 

Sono stati migliaia i manifestanti che questo venerdì sono entrati in Plaza de la Dignidad, dopo che per un lungo momento i carabinieri avevano cercato di dissolvere numerosi gruppi di giovani della prima linea che hanno dato battaglia per proteggere il resto dei presenti che erano nelle vicinanze.

Come già si sta denunciando negli ultimi mesi, è evidente che i “guanacos” (veicoli dei carabinieri che lanciano acqua) aggiungono qualche prodotto chimico all’acqua e questa è la ragione per cui venerdì circa 200 persone hanno subito bruciature di diverso grado.

La cosa certa è che, al di là delle menzogne del governo e le continue esplosioni repressive dei carabinieri, la lotta che è cominciata ad ottobre continua. Non ci sono né estate, né vacanze, né poliziotti repressori che possono farcela con un popolo che si è alzato in piedi per lottare per la propria dignità.

Ci sono state anche manifestazioni a Valparaíso e a Antofagasta.

Video e foto (Opal Prensa)

https://www.facebook.com/opalchile/videos/790152705148292/

82455164 2695331697170209 4418120728684003328 o

https://www.facebook.com/watch/?v=1042004712832120

Momento in cui la prima linea recupera Plaza de la Dignidad per il popolo.

https://www.facebook.com/watch/?v=613308036100940

Denuncia: Nuovamente i carri lancia acqua dei Carabinieri utilizzano prodotti chimici proibiti.

82005923 2695360357167343 2312779969807253504 n

Così è rimasto il suolo a causa dell’acqua tossica, che oggi ha bruciato più di 200 persone in Plaza de la Dignidad.

https://www.facebook.com/opalchile/videos/1406980006148889/

Repressione dei carabinieri per impedire che migliaia di persone circondassero Plaza de la Dignidad.

https://www.facebook.com/opalchile/videos/2199791003659955/

Marcia dell’hip hop verso Plaza Dignidad.

EN9BRzrXUAERW3f

Negli incidenti di questo venerdì è stato incendiato un autobus nelle vicinanze di Plaza de la Dignidad.

Valparaiso, manifestazione e repressione

https://www.facebook.com/watch/?v=619360635529787

Questo venerdì a Valparaiso, Avenida Argentina.

La Polizia reprime i danneggiati dell’incendio di Rocuant e San Roque, facendo esplodere l’ira popolare.

10 gennaio 2020

Resumen Latinoamericano

da Comitato Carlos Fonseca

 

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons

});})(jQuery);