PRATO: ANCORA POLIZIA AL PRESIDIO DEI LAVORATORI DELLA TEXPRINT

Stampa

Lavoro, martedì 2 marzo.

||||
|||| ||||

La polizia in antisommossa è tornata, dopo l’intervento fallito di ieri mattina, davanti ai cancelli di Texprint, azienda tessile di Prato dove da giorni va avanti la lotta e il picchetto di Si Cobas e lavoratori. Ieri cariche e 2 operai, feriti, portati in Questura, ma il blocco è andato avanti.

I motivi sono gli stessi, da giorni: turni di 12 ore al giorno per 7 giorni la settimana, infortuni gravi, negazione del diritto al riposo, alle ferie, alla malattia, lavoro nero. Nonostante questo, la polizia cerca di spezzare la lotta, assieme al padronato. Per questo rinnovato l’appello solidale a raggiungere via Sabadell 109 a Prato per supportare lo sciopero.

Luca, Si Cobas Prato. Ascolta o Scarica.

Da Radio Onda d'Urto

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons