Brescia, occupata l'Aler contro le minacce di sgombero di Magazzino 47

Stampa

Brescia, occupata l'Aler contro le minacce di sgombero di Magazzino 47

Francesco della Redazione ci fa sentire le prime dichiarazioni di Alessandro, uno dei compagni della delegazione del Magazzino 47

Ore 15 - Una cinquantina di attivisti e attiviste del centro sociale Magazzino 47, del Kollettivo Studenti in Lotta, del Comitato contro gli sfratti di Brescia e dell’Associazione “Diritti per Tutti” stanno occupando questo pomeriggio, martedì 19 aprile, gli uffici dell’Aler di Brescia. Obiettivo: protestare contro l’azienda che si occupa di alloggi e strutture pubbliche in città. Negli ultimi tempi, infatti, l’Aler è diventato sempre più l’esecutore politico degli input che si irradiano da Palazzo Loggia, sede dell’Amministrazione targata Lega – PdL. Un esempio su tutti: la vicenda del paventato sgombero del Magazzino 47 (clicca qui per saperne di piùclicca qui per saperne di più). Gli attivisti hanno chiesto e ottenuto un incontro con i dirigenti Aler.

Ci aggiorna Francesco, della Redazione

Da Radio Onda d'UrtoDa Radio Onda d'Urto

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons