Notte di rivolte a Barcellona per chiedere il rilascio di Pablo Hasél

Stampa
Video

Notte di rivolte importanti e violente per le strade di Barcellona. I manifestanti si sono riuniti in Plaza Universitat dalle 18:00 per chiedere il rilascio di Pablo Hasél, l’amnistia totale e la repubblica, nonché per chiedere lo scioglimento della polizia antisommossa dei Mossos d’Esquadra.

||||
|||| ||||

L’atmosfera vendicativa e pacifica dell’inizio, tuttavia, si è dissipata ed è finita per essere una delle notti più violente dall’arresto del rapper. Le tensioni sono aumentate fino a quando alcuni manifestanti sulla Rambla hanno attaccato la stazione di polizia della Guàrdia Urbana e gli ufficiali sono stati sopraffatti. Un gruppo ha appiccato il fuoco a un furgone della polizia dove c’era almeno un agente. Poco dopo, i veicoli della Brigata Mobile dei Mossos sono intervenuti  disperdendo la manifestazione con una certa lentezza poiché i manifestanti avevano posizionato i cassonetti in mezzo alla strada per impedirne il passaggio. Almeno tredici gli arrestati per la manifestazione di Barcellona. Almeno uno di questi sarebbe legato all’incendio del furgone della Guardia Urbana.

EvREpUyWYAA6HSW 1 630x764 copia

Altri manifestanti hanno spruzzato il NH Hotel tra Rambla Catalunya e Carrer Diputació con liquido infiammabile, così come la concessionaria di auto della porta accanto. La distruzione è avvenuta anche in vari negozi, panchine e terrazze, come il ristorante El Glop situato in Carrer Aragó con Rambla Catalunya e il negozio Zara in Plaça Catalunya e alla City Bank. L’evento è iniziato alle 17:00, quando diverse colonne di manifestanti si sono dirette a Plaça Universitat per unirsi all’appello del CDR (Comitato per la Difesa della Repubblica) e di altre organizzazioni, con lo slogan “Fins que caiguin” (finché non cadono ). I militanti dell’antagonismo catalano sono scesi per le strade del Raval con vari striscioni e richieste a favore della giustizia sociale, della libertà e della costitutuzione di una repubblica per la regione secessionista. 

 

Da lesenfantsterribles

 

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons