Altri sei arresti in Germania per le proteste contro il G20 ad Amburgo

Stampa

Il 27 Giugno diverse operazioni congiunte di Polizia hanno avuto luogo in Germania, legate al contesto repressivo post G20 tenutosi ad Amburgo nel 2017.

||||
|||| ||||


Sei compagni sono stati arrestati. Quattro di loro vivevano nell’ area di Francoforte.


Successivamente, il 29 Giugno, due di loro sono stati rilasciati perché minorenni nel periodo in cui avrebbero compiuto i fatti incriminati.


Questa serie di arresti è solo l’ultima di una ondata repressiva contro i partecipanti alle fragorose proteste contro il G20 e i potenti della Terra. Numerosi raid e arresti si sono dati da oltre un anno a questa parte a livello internazionale, mentre nella stessa città di Amburgo si sono dati diversi momenti di militarizzazione e controllo ossessivo di interi quartieri.

 

A questi si aggiunge un accanimento mediatico continuo nai confronti di giornate che, specialmente in Germania, hanno messo in notevole difficoltà e imbarazzo le istituzioni.

 

A seguito di una partecipata assemblea di solidali tenutasi a Francoforte è stata lanciata una campagna di raccolta fondi per gli ultimi arrestati.

 

Intestatario: Rote Hilfe e.V. – Ortsgruppe Frankfurt
IBAN: DE24 4306 0967 4007 2383 90
BIC: GENODEM1GLS
Subject: G20

Leggi anche: 

#NoG20 Hamburg: i Capi di Stato asserragliati, la polizia non controlla la città

#NoG20 Hamburg: un corteo oceanico chiude la contestazione. Rappresaglie poliziesche sugli stranieri

 

 

 

Potrebbe interessarti

  • ||||

    Cronache dalla manifestazione contro il G20 tenutosi in Argentina il 30 Novembre e il 1 Dicembre.

    Buenos Aires ospita per la prima

  • ||||

    Il G20 che apre i battenti oggi 30 novembre in Argentina sembra essere decisamente più significativo di altre recenti edizioni dei meeting. Ma

  • ||||

     

    Riportiamo di seguito la traduzione di un'intervista con un’attivista di Stoccarda sulla repressione durante la mobilitazione contro il vertice G20 ad Amburgo e le

  • ||||

    Ein Überblick der Geschehnisse haben wir bereits vor einigen Tagen veröffentlicht: die deutsche Polizei versucht sich, nach der G20-Niederlage, wieder reinzuwaschen und eröffnet eine massive

  • ||||

    Bionda, giovane e avvenente: “così giovane e così piena d'odio, la polizia cerca questa riot-barbie... e altri 103 casinisti del G20”. È il titolo del

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons

});})(jQuery);