Giornata di antifascismo a Milano: scontri al corteo contro Casa Pound

Stampa
Video

In Largo la Foppa il presidio antifascista ha provato a muoversi in corteo verso via Volta scontrandosi con la polizia. In mattinata tensioni in largo Cairoli per impedire il comizio di Fratelli d’Italia. Di Stefano al castello Sforzesco con un centinaio di militanti ha rinnovato la continuità con l’ideale fascista e repubblichino. Anche la Lega sceglie Milano per chiudere la campagna elettorale in piazza Duomo.

||||
|||| ||||

La polizia ha provato a respingere gli antifascisti con una carica e lanci di lacrimogeni. L’espolosione di alcune bombe carta ha fermato gli agenti. Più di un migliaio di antifascisti è riuscita poi a muoversi in corteo verso piazza XXV aprile. Si conferma ancora la linea del Viminale tesa a garantire piena agibilità alle formazioni fasciste ricomprese nel gioco democratico, servite e protette da polizia e carabinieri nonostante un pezzo di paese ribadisca un’indisponibilità partigiana a concedere qualsiasi spazio ai fascisti di oggi.

 

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons

});})(jQuery);