Passeggiata da Venaus alla Clarea per la libertà di movimento

Stampa

L’8 luglio con partenza alle ore 10 dal presidio di Venaus, ci metteremo in marcia verso la Clarea per ribadire ancora una volta, alla “moda nostra”, con impegno e partecipazione, il diritto a muoversi liberamente nella nostra terra. Non ci abitueremo mai e nemmeno ci rassegneremo inermi, a lasciare porzioni del nostro territorio a chi vuole devastarlo con il Tav, mettendo guardiani (di non si capisce cosa) sulle strade della nostra Valle.

||||
|||| ||||

Vogliamo affermare con orgoglio la nostra libertà di movimento, in Valle come ovunque, senza fili spinati o controlli di documenti, e lo vogliamo fare nel miglior modo possibile, quello che conosciamo meglio: mettendoci in cammino, ancora una volta, sempre, ogni volta che ce ne sarà bisogno!

Partecipiamo in tanti/e, portiamo bandiere, pranzo al sacco ed acqua! Avanti Notav!

 

da notav.infonotav.info

Potrebbe interessarti

  • ||||

     

    Il 23 marzo a Roma ci sarà un esperimento. Un famoso adagio ci insegna che una delle forme più invisibili e sottili di

  • ||||

    Una lettera notav ai ragazzi di Friday for future

    Il 15 marzo ci sarà il primo sciopero globale per il clima. Sappiamo che sarete

  • ||||

    In Italia infine si fa un gran parlare di ambiente. I giornali dedicano a questo tema prime pagine e approfondimenti, i politici fanno

  • ||||

    Difficile restituire in un report la ricchezza e la complessità espresse nell’assemblea nazionale di Napoli.

    Il primo dato che è emerso con una forza che ha

  • ||||

     

    È stata pubblicata sul sito del Ministero dei trasporti l’analisi costi-benefici sulla nuova TAV-Torino Lione. Si profila una perdita netta per

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons

});})(jQuery);