Il comune di Torino dichiara guerra ai senzatetto

Stampa

Continua la guerra ai poveri, a Torino non è cosa nuova e l’amministrazione a Cinque Stelle prosegue indisturbata l’antica usanza.

||||
|||| ||||

A una settimana dalle odiose dichiarazioni di Emiliano Bezzon, capo della polizia municipale di Torino, che, ricordiamolo, esortava i cittadini a negare l’elemosina ai senzatetto poiché molto rischioso, a detta sua, paragonando il Centro a un bancomat per senzatetto, il Comune di Torino vuole vietare ai senzatetto di avere accanto a sé animali indiscrezionalmente, una scelta mossa da quelle che chiamano ‘nuove sensibilità’. L’unica discrezionalità è lasciata al buon cuore del vigile urbano. 

L’assessore alle politiche sociali ha rincarato la dose: «Molti di loro percepiscono il reddito di cittadinanza»

L’Appendino non solo si schiera con Bezzon, ma ne rivendica l’idea, ‘lo dissi già nel 2018’. 

Dopo averlo annunciato fra le righe ieri si è passati ai fatti con lo sgombero dei senzatetto dalle vie del centro lasciando alla discarica le loro masserizie.

Commentiamo la notizia con Daniela, ricercatrice a Torino:

Da Radio Blackout

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons