COSENZA: DOPO UNA NOTTE AL MUNICIPIO ‘PRENDOCASA’ OTTIENE INCONTRO CON REGIONE E COMUNE

Stampa

Dopo oltre 24 ore di mobilitazione e una notte trascorsa nel Municipio di Cosenza il Collettivo Prendocasa ha ottenuto la convocazione, per il prossimo 25 marzo, a un tavolo di confronto alla presenza dell’assessore regionale Catalfamo e dell’amministrazione comunale sulla gravissima emergenza abitativa.

||||
|||| ||||

La Prefettura di Cosenza ha scelto di ignorare il problema dell’emergenza abitativa, sottraendosi al ruolo di mediatrice. “La determinazione collettiva – spiegano attiviste e attivisti – ci ha permesso di giungere ad un primo e significativo risultato. Non ci basta e non ci fermeremo qui. Servono risposte concrete alle centinaia di persone che vivono il dramma dell’emergenza abitativa sulla propria pelle”.

Roberto, Prendocasa Cosenza. Ascolta o Scarica.

Da Radio Onda d'Urto

 

MOBILITAZIONE E DETERMINAZIONE PAGANO SEMPRE. OTTENUTO INCONTRO CON REGIONE E COMUNE!

Dopo oltre 24 ore di mobilitazione e la notte trascorsa a palazzo dei Bruzi abbiamo ottenuto la convocazione, per il prossimo 25 marzo, di un tavolo di confronto a palazzo dei Bruzi alla presenza dell'assessore regionale Catalfamo e dell'amministrazione comunale.

La Prefetta di Cosenza ha scelto di ignorare il problema dell'emergenza abitativa, sottraendosi al ruolo di mediatrice.

La determinazione collettiva ci ha permesso di giungere ad un primo e significativo risultato.

Non ci basta e non ci fermeremo qui. Servono risposte concrete alle centinaia di persone che vivono il dramma dell'emergenza abitativa sulla propria pelle.

 

 


 

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons