BUON COMPLEANNO DANA!

Stampa

Cara Dana,

||||
|||| ||||

oggi siamo di nuovo noi a scrivere a te perché ci sembra importante poterti augurare BUON COMPLEANNO, nonostante la situazione ti veda ancora purtroppo dietro a quelle maledette sbarre del carcere delle Vallette di Torino.

Inoltre, domani (mercoledì) 17 marzo cadono proprio i sei mesi di ingiusta detenzione. Un traguardo che non avremmo voluto vederti raggiungere, ma che purtroppo sei stata costretta a toccare con mano.

In questa giornata vogliamo concentrarci solo sulla fortuna che abbiamo avuto incontrandoti. 16 lunghi anni di lotta insieme che non saranno mai cancellati da questi 6 mesi di carcere, che a volte sembra un tempo eterno. Nonostante ciò, sappiamo bene che la nostra forza sta nelle relazioni che siamo stati capaci di costruire nel tempo e che tu hai saputo creare tra sorrisi, presenza costante, energia travolgente, lucidità, lungimiranza e tanta voglia di costruire un esistente migliore.

Quest’ultimo periodo non è stato facile per te, ma sei stata capace di affrontarlo ed attraversalo continuando ad essere quello che sei: una No Tav ferma e convinta, con la testa sempre alta e con coraggio da vendere. Ti abbiamo vista portare avanti lo sciopero della fame, fare fronte alle difficoltà legate alla detenzione e alla distanza dai tuoi famigliari e affetti, con grande dignità.

Oggi pomeriggio torneremo sotto il carcere, insieme alle Mamme in Piazza per la Libertà di Dissenso, perché era troppo grande la nostra voglia di festeggiare il tuo compleanno per farlo in ritardo. Torneremo sotto quelle mura per urlarti tutto l’affetto che proviamo per te che stai pagando un prezzo troppo caro, il prezzo di chi con intelligenza ha portato avanti un dissenso tanto profondo perché basato su ragioni pure e soprattutto eticamente molto alte che non hanno nulla a che vedere con le motivazioni di chi spinge per proseguire con la grande opera putrida che tentano di propinarci da trent’anni.

In questa giornata vorremmo rivivere insieme a te alcuni momenti unici di questi tanti anni di lotta passati insieme, come le lunghe nottate in Clarea durante i giorni della Merla, tra il gelo e la neve, attorno al fuoco, sotto i gazebo nel nostro campo base. Notti che hanno visto nascere le Botticelle, il collettivo che senza sosta produce cori No Tav a tutto spiano.

Oggi sarà una novità per tutti: per te che sei oltre quelle sbarre e per noi che siamo al di qua. L’unica certezza è che festeggeremo alla moda nostra, quella No Tav perché siamo capaci di fare festa anche nei momenti più duri.

Ci manchi molto “zia Dana” ma, nonostante questa distanza obbligata, ti sentiamo sempre vicina a noi, sei con noi in ogni momento, durante tutte le iniziative, le riunioni e ogni volta che percorriamo i sentieri della nostra amata Val Clarea.

La scorsa settimana le Fomne Contra ‘l Tav sono venute sotto il carcere per portare la performance “Un violador en tu camino” e ricordavamo insieme quando lo scorso anno avevamo cominciato ad impararla e tu tenevi i cartelli insieme a Marisa, ricordi quante risate ci siamo fatte? Noi l’abbiamo ricordato come fosse successo ieri.

Questa è la forza che abbiamo, quella della determinazione, del cuore oltre l’ostacolo e dell’amore per tutti i/le No Tav che con coraggio lottano per costruire un mondo libero dalla devastazione della Terra e dalle ingiustizie sociali.

Per cui, cara Dana, tanti auguri di Buon Compleanno! Che il vento della Valsusa possa tornare presto a soffiare sul tuo viso di donna libera!

Ti vogliamo tanto bene!

Le tue compagne e i tuoi compagni

Da notav.info

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons