Stampa questa pagina

In una immagine, l'evidenza delle menzogne su profughi e migranti in Italia...

18 Luglio 2015 | in ITALIAN CONNECTION.

In una immagine, l'evidenza delle menzogne su profughi e migranti in Italia...

In questo caso ci riferiamo allo scivoloso luogo comune per cui l' Italia sia il Paese privilegiato di chi scappa da guerre e sofferenze per trovare accoglienza, constatazione mitologica che viene agitata come presupposto per fomentare l'immagine che, essendo ai profughi e alla migrazione forzata tutto consentito all'arrivo in suolo italico, ci si debba in qualche modo "ribellare" per fare fronte a questo presunto problema primario  ..

Un luogo comune che è tanto più facile da diffondere quando lo Stato e le sue forme di servizi, ritirandosi dai territori, accentuano le difficoltà di vita e sottraggono risorse (e soldi) dalle tasche delle classi medio-basse senza poi reinvestire in opere utili né valorizzando le strutture di welfare esistente, anzi abbandonandole a sé stesse con la compiacenza dei grandi interessi privati.. é in questi momenti che la diffidenza (il più delle volte) fisiologica per tutto e tutti é facile da indirizzare sullo spauracchio, sul mostro, sulla figura difforme che pare attentare alle spalle ed essere pronta a tutto pur di sottrarre il frutto degli sforzi quotidiani.. un populismo incentrato sulla demonizzazione della finanza da un lato e del migrante e del rifugiato dall'alto, che inevitabilmente, finisce col ricadere sulle vite di questi ultimi perché deboli, visibili e, soprattutto, bersagli facili, al contrario dei "meccanismi occulti " (o, meglio, occultati).

Eppure, questo meccanismo cavalcato dai fascisti, dai leghisti e da tutti coloro che detengono privilegi e potere da cristallizzare, si fonda sulla totale menzogna che l' Italia sia il Paese del bengodi per rifugiati e migranti. Ma tant'é, il rapporto dell' Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati rende conto che nel 2014 sono ben altri i Paesi con numeri altissimi di persone ospitate nel mondo. Con buona pace di chi continua a infondere menzogne per giustificare l'odio razziale e rafforzare gli interessi dei gruppi di potere che li sdoganano..

Guardate le proporzioni di questo grafico che danno un' idea immediata delle distorsioni mediatiche in merito a questo tema:

 

 

Segnaliamo infine un altro puntuale articolo sul tema da inventati.orginventati.org

Potrebbe interessarti