USA: LA GRANDE PROTESTA ANTI RAZZISTA CONTINUA. L’INTERVISTA A SILVIA FEDERICI

Stampa

La rivolta anti razzista continua a riempire le piazze degli USA nonostante la pandemia da Covid19, il coprifuoco, imposto in molte città, e le parole di Trump.

||||
|||| ||||

Oltre 600 città degli States, anche sabato 6 giugno, sono scese in strada. Nella Grande Mela una marea di manifestanti ha marciato in diversi cortei, invadendo anche il Manhattan Bridge.

Nella capitale, Washington D.C., centinaia di migliaia di persone hanno accerchiato la Casa Bianca, cosi’ come a Los Angeles diversi cortei hanno scompostamente attraversato la città.

La sindaca di Washington, la democratica Muriel Bowser, dopo aver silenziosamente permesso di realizzare, sulla via che porta alla Casa Bianca, la scritta Black Lives Matter, si è unita ai manifestanti.

Su questi giorni di lotta e protesta abbiamo intervistato Silvia Federici Ascolta o scarica

 

Da Radio Onda d'Urto

 

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons