USA: COMUNITA’ ASIATICA NEL MIRINO. OTTO MORTI AD ATLANTA

Stampa

Otto persone sono morte vicino ad Atlanta, in Georgia, in tre diverse sparatorie a breve distanza una dall’altra. La prima sparatoria è avvenuta al ‘Young’s Asian Massage’ vicino Acworth, area a nord ovest di Atlanta, intorno alle cinque del pomeriggio. Qui che sono state uccise quattro persone. Un ora dopo alla Gold Spa, centro massaggi nel nord est della città, sono stati trovati i corpi senza vita di tre donne. Mentre gli agenti erano sul luogo la polizia ha ricevuto un’altra chiamata per una sparatoria all’Aromatherapy Spa sul lato opposto della strada. È qui che hanno trovato morta una donna.

||||
|||| ||||

Il presunto killer, il 21enne Robert Aaron Long, è stato arrestato dopo un inseguimento in auto e ora è sotto la custodia della polizia, che sta curando le indagini insieme all’FBI. Il movente non è ancora chiaro, anche se avanza l’ipotesi – non ancora confermata – che possa trattarsi di un crimine d’odio contro gli asiatici americani, presi di mira nell’ultimo anno e nei confronti dei quali le violenze sono aumentate del 150% nel 2020. I centri massaggi delle due aree colpite sono infatti gestiti o vi lavorano soprattutto asiatici e fra le otto vittime ci sono proprio sei asiatici di cui quattro donne. Il gruppo di difesa Stop AAPI Hate ha affermato di aver ricevuto più di 2808 segnalazioni di episodi di odio diretti contro gli asiatici americani da marzo a dicembre 2020.

@RedCanarySong Collettivo di base di lavoratrici del sesso asiatiche e attivisti per la giustizia dei migranti hanno diffuso un comunicato: ” Otto operaie nelle sale massaggi sono state uccise ad Atlanta. Questo è orribile ed è indicativo della violenza che le  massaggiattrici  affrontano quotidianamente. Queste morti in qualche modo significano di più a causa dell’aumento della violenza anti-asiatica correlata al COVID-19, ma bisogna aprire gli occhi anche sulla condizione di sfruttamento a cui sono sottoposte le lavoratrici dei centri massaggi”.

Martino Mazzonis giornalista e americanista Ascolta o scarica

 

Da Radio Onda d'Urto

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons