La produzione cala ancora, Moody's lo boccia e Renzi fa finta di esistere

Stampa

La produzione cala ancora, Moody's lo boccia e Renzi fa finta di esistere

Che la situazione sia drammatica ma non seria, come recitava un noto dispaccio del governo austriaco durante la prima guerra mondiale, lo si capisce dal copione renziano. Copione che continua a prevedere, oltre a slide a Palazzo Chigi, la continua presenza dell'inquilino di palazzo Chigi ad ogni tipo di inaugurazione. Fiere, mostre, industrie, centri commerciali. E' che, nel frattempo, la produzione rallenta come se fosse sotto i bombardamenti. Mentre il sistema politico paralizzato non riesce a sostituire, alla presidenza della repubblica, un signore di quasi 90 anni che ha detto pubblicamente segno di non farcela fisicamente più. Ma per l'Italia renziana e liberista, fiera del suo ruolo nel Mediterraneo, esporre il set dell'ottimismo in tv, basta ed avanza. Finchè dura, ci mancherebbe.

redazione, 10 novembre 2014

 

da senzasoste.itsenzasoste.it

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons

});})(jQuery);