Genova 2001 - 2021: migliaia di persone in corteo

Stampa
Video

Ieri durante l'anniversario dei vent'anni da Genova 2001 migliaia di persone hanno riempito piazza Alimonda per ricordare gli avvenimenti della seconda giornata di mobilitazione contro il g8 del 2001 e l'omicidio di Carlo Giuliani.

||||
|||| ||||

Molti gli interventi che si sono susseguiti nella piazza, mantenendo un filo rosso tra le lotte che avevano visto il loro culmine in quelle giornate di Genova contro la globalizzazione ed il presente di crisi sanitaria, sociale e climatica. 

La commemorazione però non si è fermata alla piazza. Al termine del minuto di raccoglimento un corteo non autorizzato con migliaia di persone ha lasciato piazza Alimonda dietro allo striscione con la scritta “puntavamo alla luna…avete visto l’estintore”. Con determinazione la manifestazione ha attraversato la città. Ha poi raggiunto ed è entrata a Palazzo Ducale, uno dei luoghi storici più simbolici della città.

Oltre la memorialistica quanto successo venti anni fa ancora oggi risuona come la possibilità di immaginare un futuro diverso in radicale contrapposizione con l'esistente.

Di seguito inseriamo alcune interviste raccolte all’inizio della manifestazione in Piazza Alimonda da Parte di Radio Onda d'Urto:

Qui quello del padre di Carlo, Giuliano Giuliani, pochi istanti prima del minuto di silenzio alle 17.27:

Di seguito poi l'intevento di Nicoletta Dosio del movimento No Tav:

 

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons