Intervista a Giorgio Rossetto, uno degli arrestati notav

Stampa

Pubblichiamo per la prima volta una video intervista a Giorgio Rossetto, tra gli arrestati notav, registrata la primavera scorsa. La storia di Giorgio è limpida e lineare e si fonda sulla coerenza delle proprie scelte. La vita di Giorgio è radicata nelle lotte sociali, per le quali c'è sempre stato, in prima fila, con animo e passione. Un Autonomo, che ha sempre creduto più nel "noi" che nell' "io" a differenza di tanti che fanno politica; fondatore dei centri sociali torinesi e del comitato di lotta popolare di Bussoleno, è uno degli spiriti della lotta notav. Lo spirito di chi non si arrende e giorno per giorno lavora per far crescere la lotta e il movimento,con metodo e applicazione, anteponendo gli interessi collettivi a quelli personali.

Ci riconosciamo in tutte le parole di Giorgio, che vale la pena ascoltare, una volta in più.

Wallace alzale per noi! La Valle non si arresta!

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons