Assemblea Popolare No Turbogas: il 25 gennaio mobilitazione di massa per fermare Edison e governo

Stampa

L'Assemblea popolare #NoTurbogas di stamattina, indetta dal Comitato Antica Terra di Lavoro, ha dimostrato a tutti che i cittadini sono stanchi dei giochi di potere sulla loro pelle.
In 300, come gli Spartani, in Piazza Unità d'Italia a Vairano Scalo, hanno ribadito il rifiuto categorico, senza se e senza ma, al progetto dell'Edison (autorizzato da tutti gli enti e i governi che si sono succeduti) di installare a #Presenzano l'ennesima centrale che produce denaro per pochi e veleni per molti.

||||
|||| ||||

Ringraziamo tutti i Sindaci che sono intervenuti al nostro fianco, loro sono i primi cittadini. Daremo tutto il sostegno popolare necessario per ogni iniziativa istituzionale che vorranno intraprendere per fermare la Turbogas. Siamo convinti, allo stesso modo, che quando arriverà il momento della marcia popolare, non faranno mancare un supporto numeroso delle comunità che rappresentano.

Ringraziamo i Vescovi Cirulli e Cibotti, sappiamo quanto importante sia il ruolo della Chiesa nelle rivendicazioni di una comunità.

Abbiamo riacceso la speranza, la voglia di un territorio di combattere. Non ci fermeremo fino a quando non avremo scongiurato questo pericolo. Fino a quando non vedremo stracciate le autorizzazioni. La scelta è politica, chi è al Governo, scelga da che parte stare. Noi abbiamo tracciato la rotta. Il motore è acceso, si va avanti, non si può più scendere.

L'unica energia che ci serve non è prodotta dal gas, ma dalla fame di riscatto delle persone, per troppo tempo calpestate. Chi finora non ci ha ascoltato, sarà costretto a rincorrerci.

Insieme a studenti, disoccupati, movimenti di lotta, associazioni, agricoltori, famiglie, ci riprenderemo un diritto che ci è stato a lungo sottratto: quello di poter decidere la nostra sorte.

Dal Molise all'Agro Caleno, un unico fronte popolare.

Il 25 Gennaio prossimo sarà il giorno della grande mobilitazione di massa. #SiLotta

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons