InfoAut
Immagine di copertina per il post

Turchia: Poliziotto torturatore nelle mani della giustizia partigiana curda

Un video dal cantiere di Gever mostrava un membro delle squadre operative speciali minacciare i detenuti, allineati a faccia in giù con le mani legate dietro la schiena dicendo: “Che cosa vi ha fatto questo stato? Vi conosco tutti. Chiunque è coinvolto nel tradimento la pagherà. Vedrete il potere del Turco!”

Il comunicato delle HPG recita; “Vorremmo per prima cosa affermare che le Forze di Difesa del Popolo del Kurdistan (HPG) sono in grado di portare a rispondere delle proprie azioni ogni singola persona che abbia oppresso il popolo kurdo. Rispetto a ciò, è compito vincolante per le forze delle HPG presentare il conto ai responsabili di qualsiasi trattamento disumano perpetrato contro il nostro popolo e tutti gli innocenti.”

“Ciò che a questo punto deve essere risaputo non è il potere dei turchi o dei kurdi, ma il fatto che tutti i castelli di persecuzione sono destinati a crollare davanti al libero arbitrio dell’umanità. Ciò che conta davvero è il potere di essere umani e la rivoluzione della libertà, ed ognuno deve prendere questo potere in considerazione. Il potere della rivoluzione dei popoli è molto più grande del potere di tutti i sistemi tirannici. Da questo aspetto, nessuno dovrebbe commettere un crimine od essere coinvolto in azioni che insultino la volontà rivoluzionaria ed il potere dei popoli. Ognuno dovrebbe sapere che a tutti i trattamenti  che insultano la dignità umana, un giorno, verrà infine e perentoriamente presentato il conto.”

 

Nostra traduzione da Save Kobane

Ti è piaciuto questo articolo? Infoaut è un network indipendente che si basa sul lavoro volontario e militante di molte persone. Puoi darci una mano diffondendo i nostri articoli, approfondimenti e reportage ad un pubblico il più vasto possibile e supportarci iscrivendoti al nostro canale telegram, o seguendo le nostre pagine social di facebook, instagram e youtube.

pubblicato il in Conflitti Globalidi redazioneTag correlati:

hpgtorturatore

Articoli correlati

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

Le elezioni USA: non solo uno scontro tra un “rimbambito” e un “delinquente”

Dopo il Super Tuesday del 5 marzo, la partita delle primarie presidenziali negli Stati Uniti si è chiusa con lo scontato risultato della vittoria di Biden da un lato e di Trump dall’altro, che quest’estate verranno incoronati quali candidati per la corsa del novembre 2024 nelle Conventions dei rispettivi partiti.

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

Messico: non ci sarà paesaggio dopo la trasformazione

In un recente comunicato, l’Assemblea Comunitaria di Puente Maderas, Municipio de San Blas Atempa, Oaxaca, intitolato significativamente “Non ci sarà paesaggio dopo la trasformazione”, ribadisce il suo rifiuto fondato e il suo impegno di resistenza alla megaopera del Corridoio Interoceanico dell’Istmo di Tehuantepec.

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

L’obiettivo finale di Netanyahu e le ambizioni regionali dell’estrema destra israeliana

Gli eventi degli ultimi giorni suggeriscono che potremmo vedere prendere forma l’obiettivo finale di Israele. Gli obiettivi del governo di estrema destra di Netanyahu non si limitano a Gaza: vuole conquistare tutta la Palestina e iniziare una guerra anche con Hezbollah e l’Iran.

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

Napoli: cariche alla manifestazione contro il concerto “in onore” dei 75 anni della NATO. 10 gli attivisti feriti

Scontri e feriti alla manifestazione contro la Nato e le politiche di guerra, 10 i manifestanti feriti.

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

Sudamerica: crisi diplomatica dopo l’assalto della polizia ecuadoregna all’ambasciata del Messico a Quito.

Il presidente messicano Obrador ha annunciato la rottura delle relazioni diplomatiche con l’Ecuador, dopo che la polizia ha fatto irruzione nell’ambasciata messicana a Quito per arrestare l’ex vicepresidente Jorge Glas, legato all’ex presidente Correa, da tempo rifugiatosi in Europa.

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

Raid israeliano a Damasco: un quadro degli attori e delle strategie nel conflitto in Medio Oriente.

Proviamo a dare un quadro del clamoroso attacco dell’esercito israeliano contro la sede consolare iraniana nella città di Damasco (Siria), avvenuto lunedì 1 aprile, a cui ha fatto seguito l’attacco israeliano contro i convogli umanitari della WCK del 2 aprile.

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

Tribunale della libertà conferma gli arresti per Anan, Alì e Mansour

L’Italia conferma la propria collaborazione con il progetto israeliano di repressione della resistenza palestinese. 

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

Alcune valutazioni post elezioni in Turchia.

Con Murat Cinar facciamo il punto sulle condizioni delle elezioni in Turchia e gli scontri tra popolazione e forze dell’ordine nei giorni immediatamente successivi.

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

Turchia: Erdogan tenta di delegittimare la vittoria di Dem nel sud-est del paese. Manifestazioni e scontri

Proseguono i tentativi del sultano Erdogan e del suo partito AKP di delegittimare i risultati espressi nel voto per le elezioni amministrative del fine settimana.

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

L’Italia si arma. Diretta con i portuali di Genova.

«Il Collettivo Autonomo dei Lavoratori Portuali (CALP) di Genova ha denunciato un nuovo sbarco di mezzi militari nel porto ligure, arrivati a bordo di una delle navi della compagnia saudita Bahri (le “navi delle armi”) e diretti a Camp Darby.

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

Kurdistan: Gerîla TV pubblica un filmato dell’operazione rivoluzionaria a Xakurkê

Gerîla TV ha pubblicato un filmato dell’operazione rivoluzionaria a Xakurkê verso la fine di dicembre, in cui sono stati uccisi decine di soldati.

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

Unità operativa rivoluzionaria di guerriglieri a Zap: “Noi non ci arrenderemo, ma il nemico sì”

Gerîla TV ha pubblicato un filmato del gruppo d’azione Girê Şehîd Pîrdogan che ha preso parte all’operazione rivoluzionaria per espellere l’esercito turco dalla regione occidentale di Zap, nelle zone di difesa di Medya controllate dalla guerriglia nel Kurdistan meridionale (Iraq settentrionale).

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

25 giugno: Ultimi sviluppi riguardanti l’attacco turco in corso al Kurdistan meridionale

Da più di due mesi la Turchia sta conducendo una campagna di occupazione militare nel Kurdistan del sud (Nord Iraq). Nel corso degli attacchi che sono cominciati il 23 aprile, la guerriglia ha effettuato centinaia di azioni contro le forze di occupazione turche. Partiti politici, gruppi dei diritti umani, artisti ed intellettuali del Kurdistan del […]

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

HPG rende omaggio ai guerriglieri caduti Arjîn e Zinar.

L’HPG ha rilasciato i nomi di due combattenti caduti martiri nel Nord Kurdistan.  L’HPG Press Center ha pubblicato i nomi di due combattenti caduti martiri. Arjîn Kurdistan è caduta nell’agosto 2019 durante una battaglia contro l’esercito turco nei pressi del villaggio di Aşutê a Çukurca, nella provincia di Hakkari. Zinar Rengîn è caduto, come era […]

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

Guerrilla TV pubblica filmati di azione a Çukurca e Heftanin

  Gerilla TV ha pubblicato un filmato dell’azione delle forze di difesa aerea Martyr Delal (droni aerei) contro l’avamposto di Girê e Koordine Hill. Gerilla TV ha diffuso le riprese dell’azione delle Forze di Difesa Aerea Martire Delal (droni aerei) contro l’avamposto di Girê a Çukurca l’11 dicembre e Koordine Hill nella zona di Bektoria […]

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

Kurdistan: HPG abbattono un elicottero turco

L’Ufficio stampa dell’HPG ha rilasciato un comunicato che annuncia i dettagli delle ultime azioni di guerriglia e degli attacchi militari turchi nel territorio del Kurdistan. Secondo il comunicato, i guerriglieri hanno attaccato gli elicotteri turchi nella zona di Çarçella, nella regione di Zagros, alle 10 del mattino del 16 agosto. Uno degli elicotteri Sikorsky è […]

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

Il guerrigliero tedesco HPG Panser martirizzato in un attacco aereo turco

“Ricordiamo i nostri martiri internazionali nella persona del compagno Bager Nujiyan.” Abbiamo promesso di sostenere i valori creati dai nostri martiri e raggiungere la vittoria “, ha detto HPG. HPG Press Center ha annunciato che il guerrigliero tedesco Nujiyan Bager (Michael Panser) è stato martirizzato in un attacco aereo alla fine del 2018. HPG ha […]

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

Kurdistan: la resistenza non si ferma

Sono state pubblicate da Gerilla TV le riprese dell’azione a Gire Siker e Xweda Hill ad Avasin da parte dei guerriglieri e gdelle guerrigliere di HPG e YJA Star. Il 29 giugno dove sono stati uccisi 6 soldati, le immagini relative all’azione contro Gire Radar a Uludere, Sirnak il 5 luglio e l’azione di sabotaggio […]

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

Martire tedesca morta in Kurdistan

HPG Press Center ha rilasciato una dichiarazione scritta e ha detto che la guerriglia nata in Germania è stata martirizzata in un attacco aereo contro le zone di difesa di Medya il 7 aprile.   La dichiarazione diceva quanto segue: “La guerra di resistenza in tutto il Kurdistan continua con grande eroismo, lavoro e sacrificio. […]

Immagine di copertina per il post
Conflitti Globali

Guerriglieri HPG attaccano avamposto turco

La Gerîla TV ha pubblicato le riprese di un’operazione che è stata condotta nell’ambito della Martyr Bager e Martyr Ronya Revolutionary Initiative in corso nelle zone di difesa di Medya. Nell’operazione menzionata, i guerriglieri hanno preso di mira una base militare turca,avamposto di Bêzokê nel distretto Şemdinli di Hakkari verso le 2 del pomeriggio del […]