LA CALIFORNIA BRUCIA, NON SOLO PER GLI INCENDI

Stampa

Stati Uniti. La California brucia, non solo per gli incendi.

||||
|||| ||||

A Los Angeles, la scorsa notte un uomo avrebbe sparato a due vice sceriffi, ora entrambi in ospedale in condizioni critiche. L’agguato ha subito scatenato l’ira di Trump che ha rilanciato su Twitter “animali da colpire duramente” facendo appello alla pena di morte, sospesa però dal governatore progressista californiano nel 2019.

Proprio il presidente Usa sarà questo lunedì a Sacramento in California per una riunione sugli incendi che divampano ormai da tre settimane nell’Ovest del Paese, uccidendo almeno 35 persone e distruggendo quasi due milioni di ettari di terreno tra Los Angeles, San Francisco, Seattle, nello stato di Washington e in Oregon: complessivamente, un’area area più o meno delle dimensioni di uno stato come il New Jersey.

“Questo è il cambiamento climatico, e questa è un’amministrazione che ha messo la testa nella sabbia”, ha affermato Eric Garcetti, sindaco democratico di Los Angeles, riferendosi a Donald Trump e al suo rifiuto di legare gli incendi alla crisi climatica in corso. Delle persone uccise dagli incendi, 27 sono morte solo questa settimana.

Con noi l’americanista Martino Mazzonis. Ascolta o Scarica.

Da Radio Onda d'Urto

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons