Guerra in Ucraina, crisi alimentare in Libano e Tunisia

Stampa

Diversi paesi del Nordafrica importano materie prime, in particolar modo cereali, dall’Ucraina. Una situazione dovuta, in parte, alla scelta di puntare sulle monoculture, a scopo di esportazioni. La guerra in Ucraina, quindi, ha determinato una crisi alimentare in questa regione, l’aumento dei prezzi di beni di prima necessità che ha ulteriormente acuito le differenze sociali.

||||
|||| ||||

Arianna Poletti e Sara Manisera, giornaliste freelance, hanno approfondito quella che è la situazione in Libano e Tunisia, tra similitudini e differenze.

Ascolta la diretta

https://www.ispionline.it/it/pubblicazione/ukraines-wheat-shortage-final-blow-tunisias-crisis-34754

https://www.ispionline.it/it/pubblicazione/side-effects-ukraine-and-menas-looming-food-crisis-34745

Da Radio Blackout

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons