Germania: blocchi e azioni contro la miniera di carbone RWE

Stampa

In Germania proseguono le mobilitazioni ambientaliste, il giorno dopo la giornata di mobilitazione internazionale dei Fridays for Future. Oggi e domani lanciato un weekend di disobbedienza civile organizzate da Ende Gelände, un movimento radicale impegnato nella lotta contro le miniere di carbone.

||||
|||| ||||

La Germania, descritta come un’avanguardia in materia di sostenibilità energetica, ricava infatti ancora il 30% dell’energia dalla lignite e nonostante le promesse di decarbonizzazione entro il 2038, negli ultimi anni sono già stati rasi al suolo 17 villaggi nel Nord Reno-Westfalia per far posto a un allargamento delle miniere di carbone della ditta RWE.

In Germania, in queste ore, c’è anche una delegazione italiane di Rise Up 4 Climate Justice, rete nata a settembre durante le giornate del Venice Climate Meeting per costruire uno spazio di elaborazione e azione politica radicale che, partendo dalla lotta per la giustizia climatica, parla direttamente di anticapitalismo e interseca le pratiche di resistenza a ogni forma di oppressione sistemica.

Dalla Germania con noi c’è Michele della nostra redazione. La corrispondenza delle 17.45
Ascolta o scarica

L’aggiornamento pomeridiano sempre del nostro inviato delle ore 16.10
Ascolta o scarica

Il collegamento del mattino sempre con Michele
Ascolta o scarica

 

da  radiondadurto.org

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons