Nasce la rete Torino Sport Popolare

Stampa

La rete Torino Sport Popolare è formata da realtà che in città si definiscono “popolari”. Popolare perché puoi giocare anche se non hai un euro nel portafoglio; popolare perché ANTIRAZZISTE, ANTIFASCISTE & ANTISESSISTE; popolare perché basate direttamente sull'impegno e la partecipazione attiva.La storia dello sport è storia politica. La genesi di diverse pratiche sportive è fortemente elitaria e classista: basti pensare al rugby o al calcio, sport utilizzati anche per sottolineare determinate appartenenze e differenze. Con il passare degli anni alcune discipline iniziano ad affermarsi come fenomeni di massa e lo sport, inseparabile dal contesto storico-sociale-politico, inizia ad essere utilizzato come strumento di controllo sociale (basti pensare all'uso propagandistico dello sport fatto da molti regimi totalitari nel '900, o, più recentemente, al DASPO che ha avuto come terreno di sperimentazione gli stadi di calcio per poi essere esteso al resto della società), di speculazione (finanziarizzazione delle squadre, privatizzazione di impianti e strutture sportive, anteposizione di interessi privati a quelli di utilità sociale) e di standardizzazione dei corpi (vedere il corpo solo con parametri biomedici ed estetici, ricerca ossessiva del risultato).In contrapposizione a tutto ciò lo sport è diventato anche terreno di resistenza e di lotta. E qui arriviamo noi. In Italia, negli ultimi anni, il fenomeno dello sport popolare sta crescendo in maniera esponenziale. Assistiamo alla nascita di sempre più realtà, dagli sport di squadra alle palestre. Anche Torino è stata contagiata da questa rivoluzione.

||||
|||| ||||


Torino Sport Popolare nasce dalla volontà di tutte quelle realtà che intendono e praticano lo sport in maniera differente di incontrarsi, di condividere le proprie esperienze e fare rete; cerchiamo assieme di costruire un'idea e una pratica sportiva che sia inclusiva, accessibile a tutti e tutte, che abbatta le barriere culturali, sociali ed economiche, che sia solidale, autogestita e mutualistica, cercando sì il miglioramento sportivo ma nel rispetto delle differenze e senza lasciare indietro nessun*, che faccia rivivere spazi che altrimenti sarebbero lasciati all'abbandono, che crei delle comunità resistenti, promuovendo valori come Antisessismo, Antifascismo, Antirazzismo. Promuovendo i nostri valori.

Rete TORINO SPORT POPOLARE

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons

});})(jQuery);