Napoli: la polizia protegge Casa Pound, scontri nei pressi di piazza Garibaldi

Stampa

Il corteo antifascista convocato nel quartiere Vasto è riuscito ad avvicinarsi all’hotel Ramada dove il segretario di Casa Pound teneva un’iniziativa elettorale. La polizia ha vietato arbitrariamente una via innescando gli scontri.

||||
|||| ||||

Gli scontri sono proseguiti con lanci di sassi e bombe carta. La polizia, a protezione dei fascisti, ha fatto diverse decine di fermi che sono stati trattenuti spalle al muro dagli agenti. Due antifascisti sono stati tradotti in questura. A quel punto il corteo ricompostosi si è diretto verso i locali della polizia dove ancora, prima con un presidio davanti alle Poste poi proprio davanti alla questura, è stato nuovamente caricato. Si registrano diversi feriti tra i manifestanti. Dopo l’intensa giornata a Bologna di resistenza ai fascisti di Forza Nuova, oggi nel pomeriggio in duemila hanno allontanato il comizio di Fiore anche da Venezia. Gli scontri a Napoli in serata sono la testimonianza di un’iniziativa antifascista viva che contro le sponde istituzionali offerte ai fascisti prova a darsi continuità con la determinazione di non lasciare il passo a chi istiga odio e razzismo.

 

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons

});})(jQuery);