Francia: proteste contro Macron, cariche della polizia

Stampa

Torna in piazza la Francia contro il governo Macron.

||||
|||| ||||

Per oggi era stato indetto uno sciopero nazionale dalle principali sigle sindacali. Sotto attacco alcune manovre del governo come l’indicizazzioni troppo basse delle pensioni e aumento dei contributi da versare per il 60%. Mentre gli studenti delle scuole contestano e lavoratori più in generale contestano il piano complessivo di ulteriore precarizzazione del lavoro e delle vite.

Migliaia di persone in piazza a Marsiglia, Nizza, Tours, Rennes e Parigi dove la manifestazione è partita alle 14.30 dal quartiere Montparnasse verso la Porte d’Italie. Proprio a Parigi durante il corteo sono scoppiati scontri tra manifestanti e polizia.

Mentre Macron e tutto il Governo francese devono fare i conti con dimissioni di ministri importanti e la scelta di eventuali sostituti, mentre capo di Stato e presidente del Consiglio Francese si apprestano ad un sostanziale rimpasto di governo, mentre la Le Pen sembra essere avanti nei sondaggi che guardano alle prossime elezioni europee, l’opposizione sociale torna a bussare alle porte dei palazzi del potere e con lo stile che ha caratterizzato la Francia negli ultimi anni.

Saranno altre le manifestazioni nelle prossime settimane e sembra quindi che l’autunno caldo non lontano da noi sia già cominciato.

 

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons

});})(jQuery);