UN ANNO DALLA SEPOLTURA DI LORENZO ORSO TEKOSER

Stampa

Un anno fa, il 24 giugno 2019, abbiamo sepolto Lorenzo a San Miniato, nel cimitero delle Porte Sante. Il 24 giugno 2020 ci ritroveremo insieme a San Miniato, alle 10, per ricordare la sua lotta e il suo sacrificio, in un momento di memoria e di riflessione ! Lorenzo è vivo se prendiamo il testimone che lui ci ha passato e continuiamo a lottare contro il fascismo dovunque sia, contro l’ingiustizia e le disuguaglianze, per una società più giusta che assicuri il benessere a tutti. L’emergenza del corona-virus, i drammatici avvenimenti in Turchia e nella Siria del Nord-est, la rivolta negli Stati Uniti, la situazione di crisi che si sta rilevando anche in Italia ci stanno mostrando che è ancora necessario lottare, che non possiamo abbassare la guardia, che ancora oggi è necessario l’impegno di tutti !
La famiglia di Lorenzo

||||
|||| ||||

Oggi, 24 giugno, è l’anniversario della sepoltura – al cimitero delle porte Sante di Firenze – di heval Lorenzo Orso Tekoser, volontario internazionale fiorentino nelle unità di protezione del popolo Ypg, espressione dell’esercito popolare rivoluzionario della federazione della Siria del nord-est, caduto in combattimento nella guerra di liberazione contro Daesh il 18 marzo 2019, a Baghouz. A marzo, causa Covid, non si è potuto celebrare l’anniversario della morte. Il ricordo di Orso è stato allora fissato per stamattina.

La corrispondenza con Andrea della nostra Redazione che ci propone l intervento di Davide Grasso Ascolta o scarica

Da Radio Onda d'Urto

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons