L’INLA spara in aria per commemorare la morte dell’hunger striker Micky Devine

Stampa
Video

La polizia britannica (PSNI) in Irlanda del Nord sta indagando dopo che un filmato di uomini con il volto coperto dai passamontagna e armati a un evento per commemorare un hunger striker repubblicano morto è apparso sui social media. Si sostiene che gli uomini abbiano sparato dei colpi in aria a Derry per celebrare il 40° anniversario della morte del volontario dell’INLA Michael Devine. Un video mostra due uomini mascherati che sparano almeno otto colpi davanti a un murale di Devine, mentre altri guardano. Gli uomini mascherati se ne vanno e pochi istanti dopo viene inaugurato un memoriale a “Vol Micky Devine”. La sovrintendente della PSNI Catherine Magee ha detto: “Siamo consapevoli dei rapporti che circolano sui social media di uomini mascherati che tengono in mano quelle che sembrano essere armi da fuoco. Un’indagine è in corso”.

||||
|||| ||||

Il leader dell’Ulster Unionist Party Doug Beattie ha bollato gli uomini mascherati come “ghoul” e “mostri imbarazzanti”. Devine, che veniva dalla zona di Creggan della città, morì nella prigione di Maze il 20 agosto 1981 a 27 anni – 60 giorni dopo essersi unito allo sciopero della fame. Si era unito all’INLA nel 1974. Due anni piu’ tardi, fu arrestato dopo un raid di armi nel Donegal. Fu condannato a 12 anni di prigione per possesso.

Da Les Enfants Terribles

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons