Txikito, situazione di allarme estrema

Stampa

Txikito, Iñaki Bilbao Goikoetxea, un prigioniero politico basco, ha iniziato il suo ultimo sciopero della fame il 6 agosto. Il giorno prima aveva annunciato a chi gli era vicino che stava iniziando uno sciopero della fame e delle comunicazioni a tempo indeterminato.

||||
|||| ||||

I suoi obiettivi sono gli stessi che ha mantenuto nei suoi ultimi scioperi della fame e comunicazioni: la rivendicazione dell'indipendenza e del socialismo per la classe operaia basca e per Euskal Herria. Giorni dopo, dai media spagnoli e obbedienti al sistema della classe borghese spagnola, si sa che Txikito è stato ricoverato in un ospedale di Salamanca a causa delle sue condizioni di salute e nutrito contro la sua volontà. È noto che Txikito, nelle sue azioni di protesta e anche in condizioni così estreme, ha sempre rifiutato di essere sottoposto a manipolazione, controllo medico o qualsiasi altra aggressione orchestrata dallo Stato spagnolo. Non è una novità per i prigionieri politici baschi in sciopero della fame che vengono nutriti con la forza e contro la loro volontà.

L'obiettivo di questa misura è piegare la loro volontà, servire da esempio a possibili casi simili, negare il loro status di prigionieri politici e la causa della loro prigionia: l'occupazione e lo sfruttamento di Euskal Herria e della sua classe operaia. Il Movimento per l'amnistia e contro la repressione descrive la situazione a Txikito come un estremo allarme. La ragione di ciò è molto semplice. Nessuno, tranne le strutture dello Stato spagnolo che occupano e gestiscono Euskal Herria, è a conoscenza dell'attuale stato vitale di Txikito.

Il MPRCR mostra ancora una volta la sua solidarietà sia a Txikito come prigioniero politico basco che agli obiettivi che rivendica, indipendenza e socialismo per la classe operaia basca.

Aministia totale

Indipendenza e socialismo

Movimento per l'amnistia e contro la repressione

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons