Bruxelles, in 100.000 protestano contro l'austerità: scontri e arresti

Stampa
Galleria immagini

Bruxelles, in 100.000 protestano contro l'austerità: scontri e arresti


Arrivati alla Gare du Midi, durante il comizio conclusivo dei leader, la polizia ha iniziato a schierare decine di furgoni e centinaia di poliziotti in tenuta antisommossa bloccando le strade che collegano il Avenue Fonsny al Boulevard du Midi. All'arrivo della manifestazione all'Esplanade  d’Europe, diverse centinaia di manifestanti hanno tentato di forzare i cordoni di sicurezza, inizialmente senza successo. A poco a poco, dopo che funzionari sindacali abbandonavano il palco, i poliziotti in assetto antisommossa hanno tentato di respingere i manifestanti verso la Gare du Midi, ricevendo come risposta una pioggia di bottiglie e sampietrini, ai quali hanno risposto sparando gas lacrimogeni.


Dopo che i manifestanti si sono ammassati all'ingresso della stazione, la polizia ha proseguito l’attacco gettando gas nella galleria dove molte persone stavano aspettando il loro tram, intossicando anche diverse persone che non avevano partecipato alla manifestazione. I poliziotti hanno poi operato diversi arresti tra i manifestanti, entrando in piccoli gruppi di 6-7 agenti di all'interno della manifestazione, provocando infine il fermo di 25 manifestanti, mentre sarebbero almeno otto i ricoverati in ospedale.

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons