Ancora tafferugli contro Casa Pound a Massarosa, Lucca

Stampa
Video

Serata movimentata ieri nel piccolo centro della Versilia dove in comune veniva ospitata un’iniziativa dei fascisti di Casa Pound. Fuori un centinaio di antifascisti si sono fronteggiati con la polizia che difendeva l’accesso al comune a protezione dei fascisti lucchesi.

||||
|||| ||||

Immediatamente il gruppo radunatosi per contestare la presentazione della lista di Casa Pound si è diretto verso il comune dove i fascisti sostavano all’ingresso. La polizia ha attaccato gli antifascisti con una piccola carica. Sono seguiti alcuni tafferugli e continue provocazioni da parte della polizia. Alcuni feriti tra i manifestanti, tra cui una signora settantenne. L'iniziativa pubblica dei fascisti è stata riempita perlopiù da militanti di Casa Pound Lucca, Pietrasanta e Viareggio. In tarda serata una sede del PD è stata simbolicamente occupata per protesta da alcuni manifestanti.

Nel mese di settembre il sindaco del PD Mugnai aveva promosso in consiglio comunale una mozione per interdire gli spazi pubblici alle forze neofasciste. Una sparata propagandista, tipica dell’antifascismo moralista e di convenienza del partito democratico. Servono i fatti ora, non le parole.

 

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons