24 gennaio antifa, condanne di 4 anni a testa per primi imputati

Stampa

24 gennaio antifa, condanne di 4 anni a testa per primi imputati

Manifestazione avvenuta dopo l’attacco squadrista e fascista del 18 gennaio contro il centro sociale Dordoni che mandò, tra le altre cose, in coma Emilio, compagno del Dordoni.

I primi quattro imputati sono stati condannati in primo grado a quattro anni di detenzione; è stata infatti confermata la pesante accusa di devastazione e saccheggio, retaggio del fascista codice Rocco.

Il pm Fabio Saponara, contestando il reato di devastazione e saccheggio, aveva chiesto 5 anni di reclusione per i due giovani cremonesi e per Matteo, compagno leccese e studente universitario a Bologna, 4 anni e 8 mesi per Mauro, antifascista bresciano.

 

Il 24 gennaio c'eravamo tutti e tutte!

L'antifascismo non si arresta!

 

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons

});})(jQuery);