MOBILITAZIONI STUDENTESCHE: UNA VALUTAZIONE SUL PRIMO CICLO DI LOTTE, OCCUPAZIONI E VOGLIA DI “RISCATTO”

Stampa

Nelle scuole la mobilitazione di studenti e studentesse non si ferma. Aumentano di giorno in giorno le occupazioni, soprattutto nelle grandi città come Milano, Bologna e Torino. I temi caldi sui quali i ragazzi si stanno battendo dopo due anni di pandemia sono quelli dell’alternanza scuola-lavoro, della seconda prova all’esame di maturità, della didattica a distanza e di un sostegno psicologico ancora insufficiente

||||
|||| ||||

A Milano da martedì sono salite a 10 le scuole occupate da inizio 2022: in ultimo studenti e studentesse hanno occupato il liceo scientifico Volta, che si aggiunge quindi al lungo elenco, aperto del liceo classico Manzoni, che comprende già Severi Correnti, Carducci, Vittorio Veneto, Beccaria, Parini, Bottoni, Boccioni e Cremona-Zappa.

A Torino occupato questo mercoledì mattina il liceo Gobetti, in cui nei giorni scorsi era crollato il tetto della palestra e che si aggiunge alle decine di scuole occupate da inizio anno nel capoluogo piemontese.

Ogni tre giorni – secondo i dati di Cittadinanzattiva – un edificio scolastico conosce un crollo e la metà non ha certificato di agibilità. Raccontano studenti e studentesse che si sono ritrovati a Roma, domenica, nel Teatro Italia, al termine della tre giorni “Gli Stati generali della scuola”, radunati dall’Unione degli studenti e ascoltati da delegazioni di Flc Cgil, Legambiente, Libera.

Sul fronte lavorativo sono state intanto pubblicate, nel sito del Ministero dell’Istruzione, le date delle prove per il concorso ordinario per la scuola secondaria. Le prove si terranno dal 14 marzo al 13 aprile e coinvolgeranno migliaia di professori e professoresse. Una notizia attesa da tempo da migliaia di professori e professoresse, che però chiedevano la diretta immissione in ruolo dopo anni di precariato e non l’ennesimo concorso. Inoltre i posti disponibili sono 25mila, ovvero circa la metà dei quasi 45mila precari e precarie che già insegnano nelle scuole secondarie.

Una trasmissione per fare un bilancio sul primo ciclo di mobilitazioni studentesche da inizio 2022: in ordine le interviste a Ludovico di Uds Lombardia; Luce rappresentante della cosulta del liceo scientifo Gobetti di Torino occupato questa mercoledì mattina; Tommaso Biancuzzi coordinatore nazionale della rete studenti medi; Ludovica Leonardi di Osa Roma e del movimento studentesco Lupa. Ascolta o Scarica.

Da Radio Onda d'Urto

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons