#LOISECURITEGLOBALE: MANIFESTAZIONI A PARIGI E IN TUTTA LA FRANCIA CONTRO LA REPRESSIONE

Stampa

Manifestazioni in tutta la Francia questo sabato, la maggior parte contro la legge sulla sicurezza globale e in particolare l’articolo che vieta di pubblicare immagini di poliziotti in azione, e più in generale contro la deriva autoritaria dello Stato francese, ma anche su altri temi, come il lavoro e il sostegno alle categorie maggiormente colpite dalla crisi.

||||
|||| ||||

A Place de la République, a Parigi, già dal mattino iniziative e presidi, come quello del sindacato dei giornalisti, tra i più critici e battaglieri nel confronti del provvedimento definito un vero e proprio tentativo del governo di mettere un bavaglio a stampa e cittadini.

Sempre nella Capitale, ma anche in molte altre città come Lione, Lille, Nantes, Strasburgo, alle istanze di collettivi, sindacati e partiti che denunciano la repressione e il razzismo istituzionale, si sono unite quelle dei lavoratori e delle lavoratrici del mondo della cultura e della musica contro le chiusure di cinema, teatri, musei e sale concerti.

Migliaia gli uomini schierati dal Ministero dell’Interno in tutto il Paese per la giornata; a Parigi decine i mezzi blindati e gli idranti della Polizia.

La corrispondenza dalla manifestazione pomeridiana a Parigi con Cesare Piccolo, giornalista e nostro collaboratore Ascolta o scarica

Da Radio Onda d'Urto

 

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons