Israele classifica come "terrorista" il Polo Studentesco Democratico Progressivo palestinese

Stampa

Le autorità di occupazione israeliane hanno appena classificato il Polo Studentesco Democratico Progressivo (il ramo studentesco del Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina - PFLP) come "terrorista".

||||
|||| ||||

È la terza più grande organizzazione studentesca dell'Università di Birzeit, nella Cisgiordania occupata, con migliaia di sostenitori che sono regolarmente oggetto di continui atti repressivi con  arresti ed intimidazioni. Recentemente, molti studenti di questa organizzazione sono stati arrestati dall'esercito israeliano, in particolare Mays Abu Gosh, Layan Kayed, Samah Jaradat e Qassam Barghouti.

In un comunicato stampa pubblicato il 21 ottobre, il Polo Studentesco ha sottolineato che "l'occupazione non ha alcuna legittimità per designare chi vuole come 'terrorista'". Ha continuato ricordando che "la resistenza è un diritto legittimo del popolo palestinese e noi siamo parte integrante del nostro grande popolo".  Hanno concluso la loro dichiarazione affermando che "il brutale occupante, con il suo esercito e la sua intelligenza, non minerà la nostra determinazione, i loro arresti, i loro processi e le loro minacce non ci indeboliranno! "Un leader del PFLP, da parte sua, ha detto che la designazione "è una medaglia d'onore per tutti gli studenti" e che il Polo Studentesco rimarrà "una spina nella gola dell'occupazione israeliana".


Né le designazioni di "terroristi" né gli arresti spezzeranno la resistenza dei giovani palestinesi per la liberazione della Palestina dal mare al fiume Giordano!

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons