Gilet Gialli in piazza: storie di ordinaria repressione nella Francia di Macron

Stampa
Video

L'atto 101 dei gilet gialli ha visto in particolare una manifestazione che si è tenuta sabato 17 ottobre a Place Bellecour, a Lione.

||||
|||| ||||

Secondo il sito web di Rue89 Lyon che cita una fonte prefettizia la polizia si sarebbe aspettata uno scontro particolarmente violento questo sabato. Si dice che i "black blocs" siano pronti a trasferirsi da diverse regioni d'Europa, "per dare battaglia a Lione".

Dunque per decreto prefettizio vengono vietate la manifestazioni a Lione.

Una manifestazione posta sotto il segno della convergenza delle lotte, dal momento che hanno risposto all'appello anche attivisti antifascisti, antirazzisti e ambientalisti. Rapidamente, un blocco nero di oltre cento persone si è formato di fronte alla manifestazione per contrapporsi alla polizia che aveva già pesantemente gassato la testa del corteo, per tutta risposta il corteo ha sparato fuochi d'artificio contro le forze dell’ordine.

La polizia è stata schierata in gran numero, supportata da un elicottero che ha sorvolato l'area per tutto il pomeriggio. Sotto la pressione della polizia, i manifestanti sono finiti per dirigersi verso Gerland e un centinaio di loro sono rimasti intrappolati in una trappola della polizia in Avenue Tony Garnier, dove sono stati identificati prima di essere rilasciati.

gg l2

Ripercorriamo brevemente lo svolgimento della giornata:

13:25 | Place Bellecour isolata dalla polizia

Alcune centinaia di persone si sono radunate a Place Bellecour, che è stata isolata dalla polizia.

14:15 | Scontri tra manifestanti e forze dell'ordine

Gli scontri sono scoppiati in rue Émile Zola.

Diverse centinaia di manifestanti affrontano la polizia.

8 persone sono state arrestate secondo la prefettura per aver portato un'arma.

15:15 | Un elicottero mobilitato

Dall'inizio del pomeriggio un elicottero sorvola la manifestazione.

Il corteo è ora al livello del Novotel de Gerland.

Il ponte Pasteur è transennato, la polizia ordina ai manifestanti di disperdersi.

15:50 | Il corteo ancora in direzione di Gerland

Momento di esitazione. La polizia ha ordinato nuovamente la dispersione del corteo, impedendo ai manifestanti di raggiungere Avenue Debourg.

La manifestazione continua in direzione di Gerland.

16:00 | Sempre meno dimostranti

Se alla partenza del raduno di Bellecour c'erano più di 500 persone, in questo momento non sono più di cento.

Difficile spiegare con precisione il numero di manifestanti ancora presenti.

16.30 | L'evento si è presto concluso

I manifestanti devono sottoporsi a un controllo prima di potersene andare.

Dopo essere stati controllati, i manifestanti hanno lasciato la zona uno ad uno in Avenue Tony Garnier, in direzione della metropolitana di Gerland.

La stazione della metropolitana Gerland è tuttavia chiusa.

17:50 | Otto persone in custodia

La notizia rilasciata dalle autorità parla di otto persone arrestate, una delle quali accusata di aver lanciato fuochi d’artificio contro la polizia.

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons