Prigionieri di Amburgo. Liberata Maria!!

Stampa

||||
|||| ||||

La rivolta di Amburgo contro il G20 si era conclusa con l’arresto di decine di attivisti tra cui sei compagne/i italian/e. Una vendetta vigliacca delle forze dell’ordine che avevano prima mostrato i muscoli per fare poi la figura dei classici palloni gonfiati. A nulla infatti sono valse le decine di migliaia di agenti della Polizei fatte convergere su Amburgo per difendere i potenti della terra: per giorni le strade sono state dei manifestanti che hanno bloccato il porto, gli hotel dove alloggiavano i ministri e reagito alle cariche della polizia ridicolizzando il dispositivo repressivo messo su dalla Germania. Mentre alcuni tra gli attivisti arrestati a casaccio dopo il vertice sono stati rilasciati qualche giorno dopo la fine del summit,  altri rimasti sequestrati dalle autorità tedesche.

Apprendiamo con immensa gioia che poche ore fa Maria è stata rilasciata dal carcere, ora vogliamo fuori dalla galera gli altri cinque!

Alessandro, Orazio, Emiliano, Fabio e Riccardo liberi subito!  Fuck G20, ribellarsi è necessario!

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons