Torino: conferenza stampa delle famiglie occupanti di via Bardonecchia

Stampa

Torino: conferenza stampa delle famiglie occupanti di via Bardonecchia

L’atteggiamento delle istituzioni locali continua ad essere quello di favorie i privati e non il pubblico, alimentando speculazioni e rendita per palazzinari e grandi gruppi immobiliari: la dismissione dell’edilizia residenziale pubblica (ERP) per favorire l’ housing sociale, ha aumentato il numero di famiglie senza soluzioni allo sfratto, aumentando i profitti dei privati e/o delle banche che ottengono in concessione dal Comune ampi spazi di territorio edificabile a basso costo.

La continua speculazione edilizia in città, l'inadeguatezza delle politiche socio - abitative, l'intreccio fra politica e i palazzinari, alimenta un'emergenza che fa aumentare i profitti, potremmo dire, a partecipazione mista – pubblico/privata – mentre continua a crescere l'impoverimento sociale causato dalla crisi e dalla malagestione del patrimonio pubblico: migliaia di case lasciate vuote da Atc, immobili pubblici abbandonati e non riconvertiti ad uso abitativo dall’amministrazione comunale – oltre 50mila fra case ed edifici. Questo tipo di governance del territorio produce migliaia di sfratti senza produrre soluzioni reali per le famiglie senza casa.

 

 

All’interno della trasmissione Titanic, in onda su RadioBlackOut RadioBlackOut ogni martedì dalle 18.30 alle 19.30, abbiamo intervistato Patrizia, occupante di via Bardonecchia:

 

da prendocasa - torino prendocasa - torino

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons