Stampa questa pagina

No Tap: arrivano i fogli di via

04 Gennaio 2018 | in NO TAV&BENI COMUNI.

 

||||
|||| ||||

 A fine dicembre arrivano per 15 No Tap fogli di via da San Foca-Melendugno ma anche da Lecce. Un provvedimento lesivo della libertà di circolazione e espressione utilizzato come minaccia indiscriminata.

 

Dopo le sanzioni pecuniarie e gli “avvisi di cambio condotta”, che anticipano eventuali ulteriori provvedimenti restrittivi, ora i fogli di via. Il tentativo vorrebbe essere quello di impedire l'accesso ai territori fulcro della lotta No Tap per tre anni. Non solo, viene negata anche l'area di Lecce: anche a chi ci lavora o ha necessità di portare i propri genitori all'ospedale. Questi provvedimenti sono stati emanati per partecipazione a manifestazioni non autorizzate e per la presenza alla contestazione di Massimo D'Alema, invitato da un circolo ARCI per un incontro sul centenario del 1917.

La lotta NoTap continua determinata a organizzarsi e bloccare per salvaguardare la propria terra. I fogli di via non saranno un freno.

 

 

 

Potrebbe interessarti