Sgombero dell' Officina Occupata a Milano

Stampa

Sgombero all’alba di stamattina a Milano nei confronti dell’Officina Occupata, in via Carlo Torre.

||||
|||| ||||

Polizia e carabinieri si sono presentati con un dispiegamento di forze assurdo e spropositato alle 6 di mattina, dando seguito al "sequestro preventivo“ ordinato dalla magistratura milanese, "una modalità già sperimentata quest’anno in altri spazi occupati, indirizzata a colpire chi si riappropria degli spazi abbandonati in città per creare un’alternativa concreta nella città simbolo del capitalismo più sfrenato” si legge sulla pagina Facebook dell’Officina.
Lo spazio, una ex-officina della Pirelli abbandonata da 8 anni, è stato occupato in aprile dopo una serie di occupazioni lampo di altri stabili abbandonati.
I compagni e le compagne dell’Officina e delle realtà militanti milanesi si sono ritrovati in presidio appena saputo della notizia, ricevendo la solidarietà del vicinato e valutando i prossimi passi da compiere contro un ordine di sequestro che ancora una volta va a colpire chi apre e rende vivibili spazi controcorrente nella città vetrina del modello Expo.

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons

});})(jQuery);