Stampa questa pagina

Sfrattata una pensionata di 70 anni, cariche con lo spray urticante e 4 fermi

27 Settembre 2018 | in METROPOLI.

Villa Gordiani, ingente dispiegamento di forze dell'ordine per sgomberare una signora di 70 anni, che minaccia di gettarsi dalla finestra. Fuori la polizia carica gli attivisti di Asia Usb e del comitato di quartiere con lo spray urticante. Ci sono 4 fermi.

||||
|||| ||||

Questa mattina a Villa Gordiani una signora di 70 anni è stata sgomberata con la forza da un dispiegamento impressionante di polizia e vigili del fuoco. La signora, con una pensione di 400 euro, nella disperazione ha minacciato di cospargersi di benzina e ha tentato di gettarsi dal balcone. Sotto la sua abitazione il comitato contro gli sfratti del quartiere e i sindacalisti dell'Asia Usb hanno provato a difendere la signora.
La polizia interviene con lo spray urticante al peperoncino, fermando 4 solidali. Al momento sembra che siano stati confermati gli arresti.
A portare avanti le operazioni anche la polizia locale capitanata dallo sceriffo Di Maggio, più volte responsabile di tragedie. In particolare ricordiamo la morte di un giovane senegalese investito da un vigile urbano durante un intervento guidato proprio da Di Maggio.  

Questo sfratto avviene il giorno dopo l'emendamento regionale che semplifica l'acquisto delle case popolari dismesse. La guerra ai poveri portata avanti dalle amministrazioni locali e dalle Questura prosegue sena offrire soluzioni concrete alle persone. 

Potrebbe interessarti