Editoriale

  • Palestina: il gioco sporco della guerra
    Il conflitto tra lo Stato d'Israele e la Palestina in ogni suo ciclo è stato anticipatorio di tendenze generali. Le dinamiche di questo conflitto, di quel lembo di terra affacciato sul Mediterraneo, sono consonanti con le crisi politiche, economiche ed ecologiche di un sistema di sviluppo sempre più in decadenza che vede nello Stato di Israele una delle sue avanguardie più brutali. Si dice che quando un disequilibrio economico o politico non può diventare guerra diventa crisi. La Palestina è…

Torino: oltre seimila persone in piazza per la Palestina

A Torino ieri più di 6mila persone sono scese in piazza in solidarietà alla Palestina. Il presidio è iniziato in…

#ManyAgainstENI: iniziative in tutta Italia contro la multinazionale del fossile

Ieri in diverse città italiane sono andate in scena iniziative contro Eni, il suo ruolo nella devastazione ambientale e climatica…

NO TAV&BENI COMUNI

Infrastrutture coloniali fra Italia e Israele

[Oggi che l’occupazione israeliana dimostra ancora una volta agli occhi del mondo tutta la sua violenza, giova ricordare la complicità dell’Unione Europea e di paesi quali Grecia, Cipro e Italia con le autorità israeliane, in merito al loro coinvolgimento nel progetto EastMed, un gasdotto che porterà sulle coste del Salento il gas dei giacimenti al largo di Israele e Gaza.
Il 12 dicembre 2020 il governo italiano ha aderito all’ East Mediterranean Gas Forum (Emgf), il braccio operativo del progetto EastMed con status di organizzazione internazionale, che vanta il sostegno della Commissione europea e della Banca Mondiale.

CONFLITTI GLOBALI

La Colombia vive un nuovo picco di lotta sociale

In Colombia il 42,5% della popolazione è in condizione di povertà e il 15,1% in povertà estrema secondo il DANE (Dipartimento Amministrativo Nazionale di Statistica), analogamente, nel marzo del 2021 questo ente ufficiale ha dichiarato che la disoccupazione è salita a 3,4 milioni di persone, che sommando la confusa categoria degli inattivi (persone in età di lavoro che non lo fanno o si sono stancate di farlo) assomma ad un totale di 16 milioni. È anche più allarmante che dei 20,5 milioni di occupati il 48% sono informali. Come dire, che sommando la popolazione disoccupata, inattiva e informale, abbiamo approssimativamente un totale di 30 milioni di persone senza entrate o, senza entrate degne, su un totale approssimativo di 49 milioni di colombiani.

CONFLITTI GLOBALI

NEL GIORNO DELLA NAKBA, MOBILITAZIONI IN TUTTA ITALIA A SOSTEGNO DEL POPOLO PALESTINESE

Oggi è l’anniversario della Nakba. Il 15 maggio il popolo palestinese ricorda il giorno della ‘Nakba’, in arabo ‘catastrofe’. Una data simbolo nella storia del conflitto arabo-israeliano, perché segna la prima grande sconfitta dei palestinesi. In seguito all’attacco e all’occupazione israeliana decine di villaggi palestinesi vennero distrutti e circa 700mila persone furono deportate dal territorio, costrette ad abbandonare le proprie case, allora come oggi.

CONFLITTI GLOBALI

PALESTINA: ANCORA BOMBE SU GAZA E VITTIME CIVILI

Pubblichiamo alcuni aggiornamenti sull'evoluzione del conflitto in Palestina. Almeno 10 persone, tra cui 2 donne e 8 bambini, tutti membri della stessa famiglia Abu Hatab, sono stati uccisi la scorsa notte in un attacco israeliano nel campo profughi di Al-Shati nel nord della Striscia. Lo riferisce l'agenzia Maan secondo cui ad essere colpita è stata una casa di tre piani.

SAPERI

Torino: rioccupata l'Aula C1 al Campus Einaudi

Ieri pomeriggio diversi studenti e studentesse dell'Università di Torino hanno occupato nuovamente l'Aula C1 del Campus Einaudi che nel febbraio del 2020 era stata posta sotto sequestro. La nuova occupazione avviene in un momento in cui le condizioni degli studenti e delle studentesse universitari/e sembra essere completamente dimenticata nel paese. La crisi pandemica è stata affrontata in maniera disorganizzata e scomposta dai vertici universitari e nessun passo è stato fato per andare incontro alla crisi economica che vivono gli studenti e le famiglie. Di seguito il comunicato di Campus Invaders:

Notes

La potenza dell’anticipazione

Guido Bianchini è stato una figura decisiva nella vicenda teorico-organizzativa dell’operaismo politico italiano, in particolare della sua matrice veneto-emiliana. Centrale è stato il suo apporto alle elaborazioni collettive e alla…

Comics

Culture

Eduardo Galeano: la storia che diventa poesia

Il 13 aprile 2015 moriva Eduardo Hughes Galeano, giornalista, scrittore e saggista uruguaiano, una delle voci più importanti del continente latinoamericano. di Maria Teresa Messidoro (*) “La divisione internazionale del…

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons