ssssssfff
Articoli filtrati per data: Sunday, 10 Novembre 2019

Si è svolta giovedì la partita di Europa League di ritorno tra Lazio e Celtic che ha visto la vittoria della squadra ospite per 2 a 1 sui padroni di casa, ma non è questo che ci interessa maggiormente, bensì sono gli avvenimenti precedenti alla partita: alcuni tifosi laziali appartenenti alla galassia di estrema destra hanno organizzato e compiuto raid squadristi, coltello alla mano da “bravi fascisti” quali sono, e hanno accoltellato alcuni tifosi del Celtic in trasferta nella capitale.

Giornali e organi di “informazione” raccontano come sempre la loro mistificazione della realtà: la verità è tutt’altra e noi la conosciamo bene! parlano di tifoserie rivali e disordini e agguati tra ultra…. Ciò che è accaduto è e resta un agguato di matrice Fascista a danno di tifosi ANTIFASCISTI, la rivalità tra club qui non c’entra nulla.

I tifosi del CELTIC quando hanno ospitato a Glasgow la Lazio hanno voluto indicare la strada da intraprendere ai tifosi laziali per un mondo migliore, esponendo uno striscione che riportava le seguenti parole “ FOLLOW YOUR LEADER” e accanto una sagoma raffigurante mussolini, mentre i tifosi laziali marciavano in corteo per le strade della città intonando slogan fascisti e facendo saluti romani nel tratto di strada per lo stadio, mentre allo stadio della Lazio dopo il triplice fischio e la vittoria del Celtic alcuni tifosi hanno festeggiato ironizzando sulla fine di Benito Mussolini e mimando il tutto con un tifoso messo a testa in giù, giusto per ricordare Piazzale Loreto a chi oggi dopo oltre 70 anni si è dimenticato che fine ha fatto il leader di un movimento che in Italia e in Europa ha portato solo la guerra e la divisione tra popoli.

Da sempre molte tifoserie hanno all’interno delle proprie curve frange di estrema destra che sempre più usano metodi squadristi e il più delle volte agiscono grazie ad una complicità con società calcistiche e questura, che stranamente quando avvengono gli agguati voltano la testa dall’altra parte e sono poi pronti ad intervenire quando la risposta di quelle tifoserie antifasciste si ribella, correndo in difesa di fascisti e razzisti. Gli agguati a colpi di coltello da parte dei Laziali li condanniamo e ribadiamo a gran voce che dietro tutti questi attacchi non c’è un’ideologia calcistica ma la matrice è da ricercare nella galassia fascista e di estrema destra che da sempre la curva laziale ha al suo interno, dai saluti romani dei tifosi a quelli di alcuni ex-giocatori del club laziale.

Da sempre schierati nella lotta contro razzismo e fascismo e nella lotta di classe la tifoseria del Celtic ha fatto dell’antifascismo un vanto per questo non possiamo che portare a loro tutta la nostra solidarietà ai tifosi accoltellati e la nostra vicinanza nella lotta.

Informazioni aggiuntive

  • notizia Live normale

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons

});})(jQuery);