ssssssfff
Articoli filtrati per data: Wednesday, 09 Ottobre 2019

In Ecuador continua la mobilitazione popolare contro le politiche del governo di Lenin Moreno. Sotto esame è il “paquetazo” di riforme economiche approvato dal governo, che porta l'ispirazione del Fondo Monetario Internazionale, nella più classica delle storie latinoamericane ai tempi della globalizzazione capitalista degli ultimi 50 anni.

Martedì scorso l'esecutivo infatti aveva annunciato nuove riforme "definitive" di taglio fortemente anti-operaio, togliendo i sussidi governativi alla benzina e aumentandone così il prezzo. Un costo che si ripercuote direttamente sui lavoratori, che necessitano di mezzi personali per spostarsi, raggiungere i luoghi di lavoro o le loro abitazioni.

Ogni presidente che in passato ha provato a varare questo tipo di misure restrittive non ha però resistito alla piazza, e anche questa volta si ripropone la stessa situazione. E anche questa volta per il governo non sembra mettersi bene. In difficoltà di fronte alla pressione esercitata da migliaia di manifestanti, in grandissima parte indigeni, il governo si è ritirato a Guayaquil, principale porto del paese e governato da più di venti anni dalla destra populista, lasciando la capitale Quito alla gestione della polizia.

Polizia che spara, e uccide. In particolare nel parco El Arbolito, preso dai manifestanti come base logistica e organizzativa, con ospedali da campo e cucine popolari a sostenere la mobilitazione di quella che è stata ribattezzata “La Comune di Quito”. Il parco, usuale punto di ritrovo delle comunità indigene quando raggiungono la capitale per manifestare, si trova a poca distanza dalla Casa della Cultura e dal parlamento ecuadoriano, l'Assemblea Nazionale. Questa è stata ieri oggetto di un tentativo di occupazione da parte dei manifestanti. Un gruppo di persone è riuscito a entrare nell'edificio (per quanto vuoto da lunedi), rompendo il dispositivo poliziesco a base di gas lacrimogeni ma anche di veri spari una volta calata la notte.

E' ancora incerto il bilancio delle vittime, ma è evidente che la reazione del governo a una sorta di riedizione del que se vayan todos ( nelle piazze si grida "né Moreno, né Lasso, né Nebot, né Bucaram, né Correa", ovvero si manifesta l'opposizione ad ogni profilo politico della storia istituzionale recente del paese) è quella di una fuga precipitosa dalle proprie responsabilità e dell'affidamento ad una gestione militare, tramite anche la convocazione dello stato di emergenza, della questione politica posta dalla piazza.

Così come in Venezuela, le contraddizioni di un modello di sviluppo iper-estrattivista si risolvono in uno scontro istituzioni-cittadini che sicuramente è visto con positività anche da interessi di potenze straniere, ma che non si può leggere in alcun modo in una eterodirezione. I problemi esistono, e sono pure grossi. Le assemblee popolari non a caso cresciute sin da subito per forza e intensità sin dall'annuncio del “paquetazo”, con l'obiettivo dichiarato di lottare fino all'annullamento delle riforme.

Il presidente ecuadoriano Moreno ha chiamato i manifestanti delinquenti e fannulloni, e la mobilitazione stessa è stata ribattezzata “la rivolta dei fannulloni” dagli uomini e dalle donne in lotta per i propri diritti. Contro Moreno si è in seguito scagliata la CONAIE - Confederación de Nacionalidades Indígenas de Ecuador - che ha definito “criminale” il governo e la sua gestione delle proteste di piazza.

Migliaia e migliaia di appartenenti alle comunità indigene del paese stanno ancora raggiungendo in queste ore la capitale, ed è probabile che anche oggi ci saranno ulteriori mobilitazioni. Proprio l'ingresso delle comunità indigene nella capitale è stata altra occasione di scontro negli scorsi giorni, con mezzi cingolati dell'esercito dati alle fiamme e reparti della polizia stessa tenuti sotto scacco dai movimenti urbani cittadini, con lo scopo di togliere alle forze repressive uomini e mezzi impegnati nell'impedire alle comunità di raggiungere il paese.

La pacificazione dei movimenti sociali attuata negli ultimi anni dal governo di Rafael Correa ora sembra saltare sull'onda della crisi economica. Seguiranno aggiornamenti...

Informazioni aggiuntive

  • notizia Live normale

Pubblichiamo questo elenco aggiornato delle inizative e dei presidi che ci saranno in giro per l'Italia per opporsi all'invasione del Rojava da parte dello stato turco. In questo momento è necessario mobilitarsi per difendere la rivoluzione confederale e la pace nell'area conquistata duramente nel conflitto contro ISIS da parte delle SDF. Il via libera di Trump all'invasione turca avrà conseguenze internazionali ed è importante fare pressione sulle istituzioni europee e italiane perchè si oppongano all'invasione e alla guerra. Segnalateci le inziative che non sono nella lista sulla nostra pagina facebook.

 

MARTEDI' 22

COLOGNO MONZESE - h 21 Via Pablo Neruda 5 - Siria/Rojava · My Paradise di Ekrem Heydo

RAVENNA - h 20.45 Spazio MPA, Via Magazzini Posteriori 3 - Le ultime notizie dal Kurdistan / dibattito e solidarietà

VENEZIA - h 18.30 Calle del Morion - Venezia per il Rojava - Assemblea pubblica

 

MERCOLEDI' 23

PAVIA - h 19.30 Viale Indipendenza 42 - Aperitivo per il Rojava e proiezione di "Yesil Kirmizi"

 

GIOVEDI' 24

BERGAMO - h 20.30 CSA Pacì Paciana, Via Mario Cermenati - Proiezione e Raccolta fondi Rojava - Binxet. Sotto il Confine

FIRENZE - h 12.30 Biblioteca Umanistica Piazza Brunelleschi - Kebab in Brunelleschi - Benefit Rojava

MILANO - h 17 Via Festa del Perdono 7 Aula Magna - Cosa sta succedendo in Siria del Nord?

               h 19.30 Via Federico Confalonieri 3 - 24.10 | Rojava Resiste presenta "Io non sono Islam"

PADOVA - h 20.30 CSO Pedro, Via Ticino 5 - Padova con il Rojava. La sporca guerra di Erdogan

 

VENERDI' 25

FAENZA - h 19.30 ARCI Prometeo, Vicolo Pasolini 6 - Rojava | Il sogno dei curdi siriani

ROMA - h 21 CSOA ExSnia Via Prenestina 173 - Omaggio al Rojava @Logos

 

SABATO 26

BOLZANO - h 10 Via Alto Adige - Corteo contro la guerra nel Rojava - Partenza da Bolzano

CATANIA -  h 13 Piazza Alcalà - Manifestazione Regionale Defend Rojava Pullman Da Catania

MILANO - h 14.30 Metro Palestro - Corteo contro la guerra nel Rojavaorteo contro la guerra nel Rojava

PALERMO - h 9.30 Stazione di Palazzo Reale Orleans - Manifestazione Regionale Defend Rojava: Pullman da Palermo

SIRACUSA - h 15 Viale Zecchino - Mobilitazione regionale al consolato turco di Siracusa

TRENTO - h 11 Lungadige San Nicolò 4 - Corteo contro la guerra nel Rojava - Partenza da Trento

 

GIOVEDI' 31

MODENA - h 21 Stella Nera, Via Folloni 67 - Hallowar per il Rojava alla Stella Nera

 

VENERDI' 1 NOVEMBRE H 14 CORTEO NAZIONALE A ROMA

 

 

***

INIZIATIVE PRECEDENTI

 

 

MARTEDI' 8

MILANO - h 17.30 Corso Sempione angolo via Canova (consolato turco) - Presidio in difesa del Confederalismo Democratico

 

MERCOLEDI' 9

BELLINZONA (SVIZZERA) - h 17 Stazione Centrale

FIRENZE - h 18 Piazza del Duomo - NO all'attacco Turco alla Siria Mobilitiamoci ORA! RiseUp4Rojava

PADOVA - h 17.30 Via VIII Febbraio 8 davanti al Comune - Contro la guerra, Erdogan e l'isis. Difendiamo il Rojava!

PARMA - h 18 Piazza Garibaldi - DIFENDIAMO IL ROJAVA - Presidio

PISA - h 21 Palazzo Ricci - Fermiamo l'invasione della Siria del Nord - Assemblea cittadina

ROMA - h 16 Piazza Barberini - Rischio di guerra in Siria del nord – Mobilitazione immediata!

 

GIOVEDI' 10

BOLOGNA - h 17 Piazza Verdi - Presidio contro l'invasione turca del Rojava

CAGLIARI - h 10 Piazza Darsena - Presidio di Solidarietà

FIRENZE - h 18 Piazza di Santa Maria Novella - Fermiamo la guerra al Rojava - Tutte/i sotto il Consolato USA

PESARO - h 16.30 Oltremercato Giardini di Porta Rimini - Contro l'aggressione turca al Rojava e alla Siria del nord

SCHIO - h 20 Piazza A. Rossi - Schio per il Rojava!

 

VENERDI' 11

BUSSOLENO - h 18.30 Via Walter Fontan - Presidio di solidarietà per il popolo curdo

CATANIA - h 17.30 Piazza Stesicoro - Presidio - Fermiamo l'invasione turca del Rojava

FORLI' - h 18.30 Piazza Ordelaffi - Presidio per il Popolo Curdo

GENOVA - h 18.30 Largo Alessandro Pertini - Giù le mani dal Rojava! Fermiamo Erdogan!

MANTOVA - h 19 Piazza Martiri di Belfiore - Difendiamo Il Rojava Dall'aggressione Turca - Presidio

MESSINA - h 21.30 Circolo Peppino Impastato Via Santa Marta 165- Assemblea pubblica Zancle E Martello: Rojava resiste!

MODENA - h 19 Piazza della Torre - Rise Up For Rojava! Presidio Piazza Torre

ROMA - h 16.30 Piazza dell'Indipendenza - Urgent Call! Scendi in piazza per il Rojava

TORTONA - h 21 Corso Alessandria - Contro i massacri e schiavitù in Kurdistan e Medio Oriente

TREVISO - h 18 Piazza Indipendenza - Viva la rivoluzione del Rojava! Presidio contro l’attacco turco!

TRIESTE - h 18 Piazza Unità d'Italia - Rise Up For Rojava!

VENEZIA - h 17 Ponte degli Scalzi - Venezia per il Rojava - Manifestazione Contro L'attacco Turco

VICENZA - h 18.30 Ingresso Caserma Ederle, Viale della Pace - Viva la rivoluzione del Rojava! Presidio contro la guerra

 

SABATO 12

ALESSANDRIA - h 17 Piazzetta della Lega - RiseUp For Rojava! Presidio

ANCONA - h 11 Piazza della Repubblica - Mobilitiamoci per il Rojava per fermare l’attacco turco

                h 18 Piazza Roma - In piazza contro la guerra di Erdogan!

ASCOLI PICENO - h 17.30 Piazza Fausto Simonetti - Difendiamo il popolo curdo. Sit in ad Ascoli Piceno

ASTI - h 15 Piazza San Secondo - Presidio in sostegno dei compagni Kurdi

AVELLINO - h 17.30 Piazza Libertà

BARI - h 10 Via Abate Giacinto Gimma 148 (consolato onorario turco) - Difendiamo Il Rojava - Manifestazione

BENEVENTO - h 18 Corso Garibaldi

BOLOGNA - h 15 Piazza del Nettuno - Mobilitazione da Bologna per il Rojava

BOLZANO - h 15.30 Piazza del Grano - Manifestazione - Fermiamo L'invasione Della Siria Del Nord

BRESCIA - h 14.30 Largo Formentone - Spezzone solidale alla Marcia per l'Accoglienza

BRINDISI - h 17 Consolato Onorario Generale di Turchia - Rojava Libero! Manifestazione 12 ottobre a Brindisi

CARPI - h 16.30 Corso Alberto Pio - Mobilitazione a Carpi per il Rojava!

EMPOLI - h 17 Piazza della Vittoria - Difendiamo La Rojava

FANO - h 17 Piazza XX Settembre - Rojava chiama, Fano risponde

FIRENZE - h 17 Piazza del Carmine - Il giorno X è arrivato - Rise Up For Rojava

IMPERIA - h 10 Via San Giovanni - Defend Rojava - Presidio a Imperia

LIVORNO - h 18.30 Piazza Garibaldi - Fermiamo l'invasione turca del Rojava!

LUCCA - h 17 Piazza San Frediano - Il Rojava chiama, Lucca risponde!

MACERATA - h 18 Piazza Vittorio Veneto - Macerata per il Rojava - Mobilitiamoci contro l'attacco turco

MASSA - h 15.30 Piazza Cesare Bertagnini - Presidio contro l'invasione turca in Rojava

MILANO - h 14.30 Piazzale Piola - Spezzone solidale alla ● Manifestazione contro CPR e Decreti Salvini ● #oltreiconfini

MODENA - h 18 Piazza della Torre - Tutte/i in piazza per i curdi del Rojava

NAPOLI - h 16 Largo Berlinguer (metro Toledo) - Napoli Manifesta contro l'Invasione del Rojava!

PADOVA - h 11 Piazza Antenore - Padova per il Rojava - Mobilitiamoci Contro L'attacco Turco

PALERMO - h 17.30 Teatro Massimo - Con il Popolo Curdo che Resiste! Corteo a Palermo

PAVIA - h 18.30 Piazza della Vittoria - Fermiamo l'invasione turca del Rojava

PERUGIA - h 15 Centro Storico - Erdogan Terrorista

PESARO - h 18 Via Pandolfo Collenuccio - Per i partigiani Kurdi del Rojava contro l'invasore Erdogan

PESCARA - h 10 Strada Parco Angolo Via Muzi

PIACENZA - h  Cooperativa Popolare Infrangibile 1946, Via Alessandria 16 - CENA benefit + incontro su invasione turca del Rojava

PINEROLO - h 9 Piazza Facta - Contro l'invasione turca - In piazza per il Rojava

PISA - h 16 Piazza Garibaldi - Presidio contro l'invasione turca della Siria del Nord

PONTEDERA - h 17 Piazza Curtatone - Non lasciamo solo il Popolo Curdo fermiamo il terrorista Erdogan

POTENZA - h 16 Piazza Duca della Verdura - Urgent call! Scendi in piazza per il Rojava

PRATO - h 17.30 Piazza del Comune - STOP Invasione in Rojava! Solidarietà internazionale per la PACE

REGGIO CALABRIA - h 18.30 Csoa Angelina Cartella, Via Quarnaro, Gallico - Assemblea pubblica contro l'invasione turca del Rojava

REGGIO EMILIA - h 19.30 Piazza Prampolini - Reggio Emilia #riseup4rojava

RIMINI - h 11.30 Via IV Novembre 40 - Presidio Rimini per il Rojava

ROVIGO - h 10 Piazza Giuseppe Garibaldi - Diciamo NO all'aggressione Turca contro i Curdi

SALERNO - h 17 Piazza Vittorio Veneto - Presidio in difesa del Rojava

SARDEGNA - h 15 Capo Frasca - Spezzone solidale alla Manifestada contra a s'ocupatzione militare de sa Sardigna

SAVONA - h 17.30 Piazza Mameli - Con i curdi, contro Erdogan

SIENA - h 15 Logge del Papa - Presidio contro l'invasione turca del Rojava

TERRACINA - h 16.30 Piazza Garibaldi

TERNI - h 10.30 Via del Lanificio 19/A - Presidio contro l'aggressione turca al Rojava

TORINO - h 17.30 Piazza Castello - Tutti in piazza contro l'invasione turca del Rojava

UDINE - h 16 Stazione Ferroviaria - Presidio in solidarietà col Rojava contro l'aggressione turca

VERONA - h 15 Piazza XVI Ottobre - Presidio Contro L'invasione Turca In Siria Del Nord

VIAREGGIO - h 17.30 Piazza Inigo Campioni - Viareggio con il Rojava

 

DOMENICA 13

CALTANISSETTA - h 18 Corso Umberto - PRESIDIO #DefendRojava + Raccolta Fondi

CORMANO - h 10 Piazza Cesare Scurati - Presidio per la pace a difesa del popolo curdo

COSENZA - h 17 Piazza XI Settembre - Cosenza - Difendiamo il Rojava - NO all'invasione turca!

GIULIANOVA - h 18.30 Campetto Occupato, Via dello Splendore - Difendiamo il Rojava, dall'invasione turca! Assemblea

PESCARA - h 10 Strada Parco Angolo Via Muzi

ROMA - h 17 Viale Castro Pretorio 88 - Presidio in difesa dei Curdi fronte Biblioteca Nazionale

            h 18 Parco Nomentano Lorenzo Orsetti - Mille candele per il Rojava: contro le bombe accendiamo la pace

 

 

LUNEDI' 14

BERGAMO - h 18 Piazza Giacomo Matteotti - Stand Up For Rojava Presidio Bergamo

FERRARA - h 18.30 Prefettura (Corso Ercole d'Este 16) - RISE UP for Rojava

LA SPEZIA - h 18 Piazza Mentana - RiseUpForRojava - Presidio in solidarietà al popolo curdo

MILANO - h 18 Consolato di Turchia, Via Antonio Canova 36 - Fermatevi! Milano al fianco del popolo curdo

PARMA - h 19 Piazzale Santa Croce - CORTEO_Ovunque Resistenza, ovunque Rojava!

 

MARTEDI' 15

CATANIA - h 20.30 Via Vittorio Emanuele II 8 - Assemblea Cittadina - Fermiamo l'invasione della Siria del Nord

FIRENZE - h 18 Biblioteca Umanistica Piazza Brunelleschi - Assemblea Pubblica in Brunelleschi: STOP attacco in Siria!

MESSINA - h 17.30 Piazza del Popolo - Messina Solidale con il Popolo Curdo - Presidio

PIACENZA - h 18 Largo Cesare Battisti - Piacenza per il Rojava!

ROMA - h 18.30 Piazza della Pace - Fiaccolata a Ciampino contro l'aggressione turca in Rojava

 

MERCOLEDI' 16

ALBA - h 12 Via Pietro Ferrero - Presidio in solidarietà al popolo curdo ● Alba (Cn)

BRESCIA - h 19.30 CSA Magazzino 47 Via Industriale 10 - Assemblea pubblica contro la guerra e in supporto al Rojava

FIRENZE - h 18  UniFi Novoli, Via delle Pandette - Sostegno al Rojava - #malpoledì

MODENA - h 19 Piazza della Torre - Rojava in Piazza: Mobilitazioni e Azioni a Modena

NOVARA - h 18 Piazza delle Erbe - Contro l'invasione turca, in piazza per il Rojava!

PISA - h 16 SA Newroz Via Garibaldi 72 - Cosa Sta Succedendo In Siria Del Nord?

ROMA - h 16 Piazza di Montecitorio - Difendi Il Rojava! Presidio A Montecitorio Verso Il 1 Novembre

TORINO - h 21 Palazzo Nuovo Via Sant'Ottavio 20 - Assemblea Cittadina: fermiamo l'invasione turca del Rojava

TRENTO - h 17 Piazza Mario Pasi - Trento Bozen per il Rojava-Mobilitiamoci contro l'attacco turco

 

GIOVEDI' 17

AGRIGENTO - h 17 Porta di Ponte - Sit-in di solidarietà al popolo Curdo

FIRENZE - h 12.30 Via delle Pandette - Kebab benefit Rojava!

LIVORNO - h 21.30 Scali Finocchietti - Assemblea pubblica contro l'invasione del Rojava

MILANO - h 21 ARCI Bellezza Via Bellezza 16/a - Assemblea con la comunità curda - Mobilitiamoci per il Rojava!

REGGIO CALABRIA - h 16.30 Piazza Italia - Reggio Calabria contro la guerra in Siria del Nord/RojavaReggio Calabria contro la guerra in Siria del Nord/Rojava

RIETI - h 18 Piazza Cesare Battisti - In piazza per il popolo Curdo!

VICENZA - h 21 Piazza Castello - Vicenza per Rojava! Fiaccolata, fermiamo il massacro del popolo

 

VENERDI' 18

CAMPI BISENZIO - h 15.30 Via delle Officine Galileo - Basta armi alla Turchia! #RiseUpForRojava #FridaysForFuture

CHIETI - h 11.30 Chieti Scalo - PRESIDIO! CONTRO I COMPLICI DELL'INVASIONE TURCA IN ROJAVA

FIRENZE - h 17 Via delle Pandette -  BINXET, sotto il confine - #malpoledì

MILANO - h 9 Piazza Cairoli - Corteo || Defend Rojava

               h 9 Via Festa del Perdono - NO caro affitti|Support Rojava - preconcentramento UNIMi

MONFALCONE - h 18 Piazza della Repubblica - Biji Rojava - Fermiamo l'aggressione turca del Rojava

RAGUSA - h 18 Centro Servizi Culturali - Con la Resistenza Curda Contro l'aggressione Turca Sosteniamo il Rojava

 

SABATO 19

BARLETTA - h 18.30 Piazza Caduti - Barletta in piazza per il RojavaBarletta in piazza per il Rojava

BIELLA - h 15 Via Italia, Portici del Comune - Presidio di solidarietà con il Rojava

BOLOGNA - h 15 Piazza XX Settembre - Manifestazione per il Rojava

BRESCIA - h 14.30 Largo Formentone - Manifestazione contro la guerra e in difesa della Siria del Nord

CESENA - h 17 Piazza Almerici - Presidio per il Rojava!

CREMONA - h 16 Piazza del Comune - VITA TERRA LIBERTÁ PER IL POPOLO KURDO

FIRENZE - h 15 Piazza di Santa Maria Novella - Corteo Regionale - Fermiamo la guerra, giù le mani dal Rojava!

GENOVA - h 14.30 Piazzale Stazione Marittima - Manifestazione in solidarietà al Rojava e contro la guerra

LECCE - h 16.30 Porta Napoli - Corteo di solidarietà alla resistenza CurdaCorteo di solidarietà alla resistenza Curda

LUGANO (SVIZZERA) - h 14 Piazza Dante Alighieri - Presidio a sostegno del Rojava

MARSALA - h 17.30 Piazza della Repubblica - Sit-in in sostegno del popolo curdo

MODENA - h 17.30 Largo Garibaldi - Fermiamo l'invasione Turca del Rojava! - Corteo Cittadino

PIOMBINO - h 17 Piazza Licurgo Cappelletti - Presidio a Piombino - contro l'invasione turca in Siria

PISA - h 13.15 Stazione di Pisa Centrale - Da Pisa al corteo regionale contro la guerra in Rojava

PISTOIA - h 14 Stazione di Pistoia - Corteo regionale del 19 ottobre a sostegno del Popolo curdo!

PONTREMOLI - h 10 Piazza del Duomo - Rojava Resiste! Banchetto per sostenere il popolo curdo

SIRACUSA - h 17.30 Circolo dei Lettori, Via Algeri 27 - Siria 2019

TORINO - h 17.30 Piazza Castello - Tutti in piazza! Fermiamo l'invasione turca della Siria del Nord

UDINE - h 17.30 Piazza San Giacomo - #Riseup4Rojava! Presidio a Udine

VERCELLI - h 17 Via Vittorio Veneto - Contro l'invasione turca, in piazza per il Rojava!

 

DOMENICA 20

DESENZANO DEL GARDA - h 16 Piazza Malvezzi - Con il Rojava!

FALCONARA MARITTIMA - h 17.30 Falkatraz - CSA Kontatto Via Leopardi 5/b - Mobilitiamoci per il Rojava

LIPARI - h 19 Centro Studi Eoliano, Via Maurolico 15 - Proiezione di Binxet - Sotto il Confine

MILANO - h 19.30 CIQ Via Fabio Massimo 19 - In solidarietà al popolo curdo: cena e videoproiezione

PESCIA - h 21 Via Mammianese 100 - Solidarietà al popolo curdo

 

 

Informazioni aggiuntive

  • notizia Live normale

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons

});})(jQuery);