COMUNICATO ABITANTI VIA DELLE BRECCE

Stampa

Siamo gli abitanti e le abitanti del campo in via delle Brecce. Siamo 1300 persone di cui circa 400 minori.
Il giorno 22 Marzo la Procura ci ha notificato un sequestro preventivo dell'area in cui viviamo, che verrà eseguito il giorno 23 Aprile impedendo, tra l'altro, il completamento dell'anno scolastico alle bambine e ai bambini iscritti alle scuole della zona.
Chi conosce il campo di via delle Brecce  sa che non lo rimpiangeremo, ma non abbiamo un altro posto in cui vivere e ad oggi, l'amministrazione prevede, in vista dell'imminente sgombero, l'allestimento di un altro campo dove c'è posto solamente per 350 persone.
Chiediamo una proroga del provvedimento di sgombero che permetta ai minori che vivono nel campo di ultimare il loro anno scolastico, perché lo studio è un diritto di TUTTI i bambini.
Chiediamo che l'amministrazione fornisca una soluzione credibile per le oltre 900 persone che nel giro di poche settimane verranno consegnate alla strada.
Chiediamo che gli amministratori di questa città convochino urgentemente un tavolo ove siano presenti tutti gli attori competenti a dare risposte concrete alle nostre richieste.
Gli abitanti e le abitanti di Via delle Brecce.

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons

});})(jQuery);