Trieste, cariche al presidio contro la visita di Salvini

Stampa

Trieste, cariche al presidio contro la visita di Salvini

Nel pomeriggio pensava invece di poter continuare il suo “tour” con un comizio in un bar del centro di Trieste assieme a una delegazione del Sap, il sindacato di polizia tristemente noto per le sue vergognose uscite sui casi di Cucchi e Aldrovandi (ma la lista potrebbe essere molto più lunga).

Gli antirazzisti triestini, che erano in presidio in piazza dal primo pomeriggio, sono riusciti ad interrompere il comizio non appena Salvini ha iniziato a parlare e a srotoloare uno striscione proprio dove doveva tenere il suo siparietto.

A quel punto la polizia ha caricato per tre volte il presidio in via San Nicolò, con lo scopo di disperdere gli antirazzisti che comunque hanno continuato a contestare e denunciare la presenza in città del leader del Carroccio.

Potrebbe interessarti

Infoaut 2017 - Facciamo Movimento per il Movimento infoaut 

Licenza Creative Commons