Stampa questa pagina

Ostia e Torre Maura, i cortei della Roma antirazzista

07 Aprile 2019 | in ANTIFASCISMO&NUOVE DESTRE.

Video

Sabato si sono tenuti due cortei antirazzisti per le strade di Roma. La mattina un corteo è sfilato a Torre Maura, nel pomeriggio un migliaio di persone si sono mosse lungo le strade di Ostia in risposta ad un'aggressione razzista.

||||
|||| ||||

Ostia

All'inizio del mese di Marzo un ragazzo del Liceo Anco Marzio ha subito un'aggressione razzista. Dodici persone lo hanno circondato e colpito per le sue origini senegalesi. Il Collettivo dell'Anco Marzio ha convocato per sabato pomeriggio una manifestazione molto partecipata e molto giovane. Circa un migliaio di persone sono partite dal Piazzale della Stazione del Lido. Un lungo serpentone si è mosso per le strade di Ostia con in testa gli studenti dell'Anco Marzio. Gli studenti dal corteo hanno mandato la loro solidarietà agli studenti e alle studentesse di Catania che sono ai domiciliari per aver impedito un volantinaggio ad un gruppo di neofascisti.

Prima del corteo si è registrata l'ennessima intimidazione delle forze dell'ordine. Lo studente dell'Anco Marzio, che si era presentato in Questura per autorizzare il corteo, è stato convocato dalla Preside nel suo ufficio alla presenza di un dirigente della Polizia Locale di Ostia. L'agente ha minacciato il ragazzo di multe e denunce per degli striscioni attaccati per le strade di Ostia la sera precedente, che rimandavano all'appuntamento del corteo. 

Torre Maura

Torre Maura sta vivendo una fase di forte esposizione mediatica in questi giorni. I fatti sono noti a tutti (riportiamo qui delle riflessioni sulla vicenda), cosi come è evidente il tentativo delle organizzazioni neofasciste Forza Nuova, Casapound e Azione Frontale di speculare e farsi portatrici delle istanze sociali. Venerdì sera e sabato mattina si sono tenuti due presidi indetti rispettivamente da Forza Nuova e Casapound. Poche decine di persone e molte bandiere identitarie in entrambe le piazze. Le organizzioni neofasciste in fondo provano a fare sempre la stessa operazione, quella di intestarsi i risultati delle mobilitazioni sociali. I residenti però si sono ben visti dal partecipare ai presidi identitari di Casapound e Forza Nuova. A sventolare le bandiere italiane e dei partiti c'erano solo i militanti.

Un pezzo del mondo dell'associazionismo, alcune sigle sindacali e degli attivisti antirazzisti della città si sono convocati sabato mattina per muoversi in corteo a Torre Maura. Un migliaio di persone ha sfilato per le vie del quartiere, partendo dal Piazzale delle Parasidee.

Il video dal corteo di Ostia dell'intervento in solidarietà con gli studenti antifascisti catanesi.

Potrebbe interessarti